vacanze ,sacrifici,bancarotta

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

vacanze ,sacrifici,bancarotta

Messaggio Da Maurizio Abriola il Gio Ago 04, 2011 5:32 am

Giornata indimenticabile quella di ieri , sentiamo parlare di vacanze e di pellegrinaggi in terra santa , questo pero' dai nostri politici , il riposo dal lavoro è sacrosanto , è corretto che un soggetto che lavora per 11 mesi abbia il suo periodo di riposo... pero' bisogna fare una piccola riflessione : siamo in un momento molto difficile , e purtroppo neanche molto chiaro , perchè un giorno siamo oramai con la crisi alle spalle e il mondo intero guarda l'italia lodandola per i risultati , il giorno dopo siamo in piena recessione con il mondo intero che ci paragona alla grecia. La nostra classe politica che negli ultimi 40 anni ha contribuito per il 98% a creare il disastro che stiamo vivendo giornalmente affrontandolo con acrobazie e invenzioni di ogni genere per non sprofondare , invece di pensare a riunirsi e ragionare in modo serio e tempestivo per trovare delle serie e concrete soluzioni cosa fa' ???? pensa alla vacanza , pensa alla terra santa . Bisogna resettare tutto questo , i politici sono come dei liberi professionisti o degli imprenditori , non possono essere paragonati ad un lavoratore comune ( con il mio massimo rispetto per le persone che lavorano nelle produzioni ) che riceve istruzioni e le esegue . Qua le istruzioni devono darle loro , quindi la politica deve assolutamente cambiare , un professionista emette la parcella quando ha terminato il suo lavoro , un lavoro per essere terminato vuol dire concluso con successo ..... nel caso della politica italiana negli ultimi anni non ho visto un singolo successo , ho solo visto assenteismo , legiferare come potrebbe benissimo legiferare mia figlia di 13 anni , questo non è professionale , quindi non dovrebbe essere retribuito , a fronte di questo se non hai raggiunto obbiettivi non percepisci retribuzione e tantomeno vai in vacanza , il paese sprofonda nei problemi a 360 gradi e loro pensano alla vacanza , è veramente il momento di un cambio radicale , di resettare in pieno il parlamento e il senato , di fare in modo che arrivino a governare persone nuove , ma nuove veramente , non legate a niente e nessuno che riguardi tutta la classe politica attuale , so bene che questa è quasi una missione impossibile.
basta a privilegi , chi è al governo deve solo ed esclusivamente lavorare nell'interesse comune dei cittadini , se arriviamo al punto di non ritorno , la bancarotta è assicurata , chi pagherà per questo ??? sempre e solo i cittadini onesti , perchè chi ci ha portato a questo punto si è già preparato il suo bel gruzzoletto investito in qualche isoletta sperduta dell'oceano , e continuerà a vivere tranquillo e indisturbato la sua quotidiana vita nella piu' totale indifferenza come fà oggi.
L'italia è come un'azienda , chi è alla dirigenza deve trovare le soluzioni , spiegarle a tutti i collaboratori ( i collaboratori sono tutti ...dal vice al vice del vice fino all'addetto al servizio delle pulizie ) e insieme affrontare le problematiche e risolverle.

Maurizio Abriola

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 26.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: vacanze ,sacrifici,bancarotta

Messaggio Da Ospite il Gio Ago 04, 2011 11:01 am

Hai perfettamente ragione, purtroppo questa è la classe politica che noi stessi italiani abbiamo permesso che ci governasse. Noi stessi italiani dobbiamo cominciare a smontarla pezzo per pezzo e dobbiamo cominciare da ora!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum