Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Ospite il Sab Mag 21, 2011 6:38 pm

O c'è del marcio in Danimarca?

Probabilmente la seconda.

Come ben saprete il M5S si fa paladino di richieste di trasparenza, parla di democrazia orizzontale (e vabbè... va bene che magari verticale no, ma proprio metterla già in posizione da bara la povera democrazia, manco Churchill...), correttezza, niente carrierismi e via dicendo...

Uno dei loro cavalli di battaglia è il non uso dei soldi pubblici da parte dei partiti.

Ebbene voi vi immaginerete quindi che il M5S non faccia ricorso ad alcun fondo pubblico, invece vi sbagliate di grosso ed è il M5S 'Piemonte' a confermarcelo, lessi qualcosa in proposito all'Emilia Romagna, ma sul Piemonte ho anche dei documenti sotto mano per dimostrarlo

Innanzitutto una questione di forma: il M5S a nessun livello dispone di un bilancio pubblico, non si sà da dove arrivano le entrate, non si sà chi dona, non si sanno gli eventuali trasferimenti tra le varie sezioni se ce ne fossero.... nulla di nulla... se non un piccolo documento PDF che trovate nella sezione Trasparenza in questo sito: http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/piemonte/ (e va da sè che fra un po' neanche il PdL ha i siti del proprio partito chiamati 'silvioberlusconi.it', al più poi ci sono tutti le associazioni satellite, ma almeno quelli istituzionali di partito...) http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/piemonte/calendario/trasparenza.html

Documento che è una bomba in quanto conferma che il M5S fa uso normalmente di soldi pubblici, in questo caso infatti si parla del gruppo consigliare. In Piemonte infatti nel 2010 il M5S elesse due consiglieri, che quindi possono accedere a tutta una serie di risorse finanziarie piuttosto consistenti, risorse con le quali vengono finanziate e portate avanti tutte le varie attività di propaganda sul territorio (tra cui sicuramente gran parte della propaganda pre-elezioni comunali visto che sono stati appesi numerossissimi manifesti in tutta Torino su spazi ovviamente a pagamento).

Altro fattore che vi voglio segnalare è che il documento è scritto molto male, con dati spesso non coincidenti e con serie difficoltà, almeno ad una persona con poca esperienza nella lettura di tali documenti, a capire cosa è stato dato dalla regione, cosa è stato speso (anche per l'appunto per il problema dei dati non coicidenti tra la tabella iniziale e ciò che è contenuto nel documento), cosa va al M5S e per cosa e non c'è nulla su eventuali accantonamenti.

Ammetto di aver avuto grosse difficoltà e molti dubbi comunque non sono riuscito a risolvermeli da me, quindi se qualcuno ha qualche dato in più è il benvenuto.

Vediamo di riassumerne alcuni punti.
La regione per l'assunzione di collaboratori ai due consiglieri concede un budget annuo di ben 260.000 euro, soldi con cui sono state assunte 5 persone senza particolare qualifica/compito indicata (con contratto variabile tra quello di un anno e quello di cinque) ed un esperto video/comunicazioni.

Per il funzionamento la regione stanzia mensilmente una certa quota, i fondi spesi dal 01/05/2010 al 31/03/2011 risultano di circa 50.000 euro, di cui ben 10.000 per spese riguardanti libri, stampati tipografia (manifesti e volantini suppongo in particolare o comunque altro materiale di propaganda molto costoso), altri 8.000 euro per l'organizzazione di eventi (e vi posso dire tranquillamente che anche l'evento più ricercato finchè si limita a qualche cassa ed un palco non costa così tanto, anzi si rischia di far ciò quasi a costo zero, tanto più che c'è la possibilità di ottenere questi gratuitamente da regione, province o comuni se ne dispongono... e per il M5S di certo questo non è un problema) e 5000 per l'acquisto di materiale tecnologico (computer, proiettori, queste cose qua suppongo visto che non è specificato) e ben 11.000 euro di utenze telefoniche!!! Un record: comunque bisognerebbe avvertirli che ci sono anche i contratti flat apposta per chi telefona tanto... più le immancabili consulenze esterne che si aggirano su 6000 euro in poco meno di un anno, cifra piuttosto bassa se confrontata con gli altri consiglieri sicuramente, ma alta se si considera che il M5S anche nel suo programma comunale vuole lottare contro queste... tanto più che anche in questo caso non è specificato chi, come e perchè sono stati ingaggiati. Niente li obbliga, ma la trasparenza vorrebbe.

Si passa poi agli avanzi dei stipendi dei consiglieri che ammontano per due consiglieri a 124.000 euro (tra l'altro i 2500 euro, cifra al quale si sarebbero abbassati lo stipendio in realtà è una cifra netta, http://www.beppegrillo.it/2010/04/i_consiglieri_r/index.html e al quale possono aggiungersi costi per eventuali spostamenti), anche qua uno penserebbe che i soldi risparmiati rimarebbero nelle tasche della Regione, invece i soldi non possono rifiutati. Quindi i soldi vengono destinati al 'Fondo Progetti'... in pratica come, tra l'altro reputo giusto e sacrosanto che sia, la differenza va al partito di appartenenza, in questo caso al M5S. Come è sempre avvenuto inoltre... quindi in teoria anche quelli del PdL e del PD si sono ridotti lo 'stipendio' (che poi si dovrebbe parlare di indennità).

E veniamo quindi al fondo progetti, ovvero: il mov5Stel consensus.
Ufficialmente la cosa sembra carina: il M5S usa quel disavanzo che teoricamente rifiuta per finanziare associazioni benefiche e quant'altro.
Sarebbe carina se fosse fatta in maniera disinteressata, ma così non è (e per questo il richiamo al Washington consensus): infatti tutto quello che viene finanziato è sempre riferito strettamente agli obiettivi politici del M5S sul territorio, quindi nessun finanziamento ai malati di qualche malattia, nessun finanziamento alla ricerca o altro... ma bensì finanziamenti solo ed esclusivamente ad associazioni o comitate che perseguono scopi più che strettamente legati agli scopi del M5S.

D'altronde nel documento è ammesso:
FONDO PROGETTI 5 STELLE non serve a finanziare attività del MoVimento ma a finanziare Progetti dei
Cittadini, sul territorio, che siano coerenti con i criteri e i principi guida del MoVimento 5 Stelle.
Ma allora non bisognerebbe nascondersi dietro una foglia di fico e si dovrebbe ammettere apertamente che quei fondi vengono usati dal M5S per finanziare le proprie politiche... eppure voi direte: comunque vanno ad associazioni e comitati questi soldi... errore!
Primo errore: su 124.000 euro ne sono stati assegnati appena 7.000 ad associazioni o altro, altri 5000 sono stati usati per l'acquisto di 50 kit di pannollini lavabili (ma di cosa sono fatti? D'oro? Non ho figli, ma magari qualcuno può dirmi meglio di me se il prezzo corrisponde o è campato in aria come sospetto...) e ulteriori 17.000 euro... eh eh.

Secondo errore: udite udite i 17.000, vanno dritti dritti a finanziare l'attività di propaganda partitica diretta del M5S in quanto viene dato materiale promozionale in conto vendita ai gruppi territoriali per i fatidici 17.000 euro...

Davvero credevate che il M5S avesse raggiunto il 5% a Torino solo per il programma o per il candidato sindaco o per la figura di Grillo? Magari hanno contribuito, ma i soldi nostri di sicuro di più... e notare come queste siano le rendicontazioni del gruppo consigliare e siano ferme a marzo... quindi manca ancora tutta la campagna elettorale più pesante... che c'è stata a Torino, ma non solo sul territorio piemontese, anche in altre importanti città si è pur sempre votato ed il M5S ha ottenuto importanti risultati.

Ora non critico il M5S per i risultati raggiunti, ci mancherebbe! Onore al merito! Ma per una certa ipocrisia... che purtroppo non viene vista... se si vuol cambiare l'Italia e si comincia già dal basso a metterci dentro l'ipocrisia... personalmente avrei molto più apprezzato che si dicesse: siamo svantaggiati e perciò dove possiamo usiamo i fondi pubblici in quanto non abbiamo altra scelta per lottare alla pari... sarebbe stato molto più onorevole e corretto almeno nei confronti dell'elettore!


TAG: movimento 5 stelle fondi pubblici, movimento 5 stelle usa soldi pubblici, m5s finanziamenti pubblici, m5s Piemonte, m5s eletti stipendi, m5s usa soldi dei contribuenti, m5s soldi dei cittadini, Piemonte 5 stelle


Ultima modifica di Umberto Banchieri il Mar Giu 07, 2011 11:18 am, modificato 3 volte (Motivazione : aggiunta TAG)

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Ospite il Sab Mag 21, 2011 7:12 pm

Faccio notare quanto inoltre quella pagina sia poco curata (ma in genere si potrebbe dire anche del sito), con spam a bizzeffe e quant'altro. Niente male contando che il M5S è web based (in fondo è nato da un blog non dimentichiamocelo).

Avrei potuto scrivere qualcosa anche su come è stata definita la lista che si è presentata a Torino, con vere e proprie aggressioni interne a chi non seguiva la linea degli eletti, evidenti spaccature e quant'altro, ma essendo una questione molto complessa magari ne discorrò un altro giorno, per ora comincio a mettervi un tarlo...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Ospite il Dom Mag 22, 2011 4:54 pm

Datosi che il M5S a Carmagnola (TO) ha preso l'8.75% correndo da solo, una qualunque persona che se ne intende di politica capisce che devono aver speso parecchi soldi in campagna elettorale. Io, ingenuamente, ho pensato: hanno fatto venire Grillo direttamente in piazza a carmagnola per parlare alle persone e per presentare i candidati e, grazie a quest'ottima azione di marketing, (nonostante il "Non sono qua per prendere voti" detto, o meglio, urlato da Grillo) sono riusciti ad ottenere questo ottimo risultato. Ho controllato i siti ed i documenti postati da Umberto ed ora sono convinto, prima ne ero sicuro senza dati, che sono effettivamente dei fanfaroni... anche perché poi uno va a leggere il sito del M5S di Carmagnola (http://carmagnola5stelle.wordpress.com/) e cosa ci trova??? Un post in cui si legge: "Quanti voti avrebbero preso i partiti nelle ultime elezioni senza i finanziamenti pubblici? Per saperlo faremo un referendum sull’abolizione dei finanziamenti, quelli che pudicamente sono chiamati “rimborsi” e che costano circa un miliardo di euro ai cittadini. Il MoVimento 5 Stelle ha dimostrato che si può fare politica senza chiedere un centesimo ai cittadini. " (cit.) (http://carmagnola5stelle.wordpress.com/2011/05/20/referendum-del-movimento-5-stelle-per-labolizione-dei-finanziamenti-ai-partiti/).

Ok io pensavo che i radical chic fossero i più ipocriti ma i grillini, effettivamente, li battono.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Ospite il Dom Mag 22, 2011 5:18 pm

al Post che vi avevo segnalato ho inviato questo commento basandomi sui dati di Umberto (grazie). Ve lo riporto: "Carissimi Signori,
Innanzitutto vorrei fare i miei personali complimenti al Sig. Tuninetti e a tutti voi per l'ottimo risultato raggiunto alle elezioni comunali di Carmagnola, siete riusciti ad ottenere un posto in comune e spero riusciate a lavorare seguendo le vostre linee guida qualunque sia il risultato del ballottaggio del 29 maggio.
Dopo questi complimenti però permettetemi di rivolgervi una domanda: perché voi scrivete " Il MoVimento 5 Stelle ha dimostrato che si può fare politica senza chiedere un centesimo ai cittadini." quando all'indirizzo http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/piemonte/calendario/trasparenza.html si può chiaramente notare che il M5S fa pubblicamente uso dei fondi pubblici. Il M5S alle regionali del 2010 è riuscito ad ottenere due consiglieri e per questo ha usufruito dei contributi statali. E' stato dichiarato che i due consiglieri si sono ridotti lo stipendio (che comunque è un'indennità) a 2500 €, la quale riporta l'indennità netta alla quale possono aggiungere dei rimborsi spese il che non sarebbe neanche male se poi non dessero ciò che avanza non alla regione ma al vostro partito; lo stesso scabotage comunque è usato anche dal PD e dal PDL (vedete??? non siete mica tanto diversi!). Ultimo piccolo appunto, i soldi che ricevete vengono versati, in parte sul fondo progetti ed il vostro statuto o regolamento recita "FONDO PROGETTI 5 STELLE non serve a finanziare attività del MoVimento ma a finanziare Progetti dei
Cittadini, sul territorio, che siano coerenti con i criteri e i principi guida del MoVimento 5 Stelle." gran cosa che dovrebbe essere messa in atto da tutti i partiti, a parer mio, peccato che non avvenga per niente ciò che avete scritto sul bilancio in internet: ben 17 mila euro di questo fondo sono stati assegnati ad attività di propaganda e, considerando che il bilancio arriva fino a marzo, non oso immaginare quanto abbiate speso ad aprile e maggio in piena campagna elettorale.
Ultimissima cosa: il vostro bilancio nazionale, dato che volete la trasparenza e l'onestà, non dovrebbe essere liberamente consultabile da chiunque???
Se fino a poco tempo fa ne ero convinto ora ne sono straconvinto: voi predicate bene ma razzolate malissimo. Sto parlando su scala nazionale ma a livello comunale comunque auguro al sig.Tuninetti di poter fare un buon lavoro.
Un saluto a tutti."
Ora voglio vedere se me lo pubblicano... per ora è in attesa di moderazione.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Ospite il Dom Mag 22, 2011 6:01 pm

In realtà non credo sia tanto un problema dei grillini, quanto, parlo per lo meno del caso che ho studiato, del stesso M5S del Piemonte in sè. E molti ci cascano ed una volta dentro non sanno se uscirne o meno (anche perchè poi subentra il ragionamento, che dal M5S è rifiutato, del 'meno peggio' non vedendo alternative).

Come dicevo c'erano state spaccature interne, in pratica (ma poi spiegherò meglio se troverò tempo, per ora prendetelo come riassunto magari non molto preciso e con qualche piccolo errore) si è creata una oligarchia, in particolare attorno a Bono (è un nome che ho trovato molto ricorrente).
In pratica si è creata una vera e propria corrente che è venuta fuori con le comunali di Torino, verso la fine dello scorso anno infatti a Torino si formano due liste del M5S che cercano l'approvazione di Grillo (non dimentichiamoci che il simbolo e tutto il resto viene affidato da Grillo e dal suo entourage senza alcuna votazione dal basso, ma per esclusiva scelta loro).

Una lista, quella di Bertola, afferente a Bono, è quella che parte subito avvantaggiata: sfrutta la ML, il sito e tramite alcuni comunicati stampa e interni fanno capire di essere la lista ufficiale (anche se non è ancora giunta la scelta). Ovviamente è probabile che sia così: Bono e Biolè sono stati tra i primi eletti del M5S, sicuramente devono essere molto vicini a Grillo.
L'altro lista ovviamente non ha gioco facile, si legge su internet anche di vere e proprie aggressioni tra i candidati delle due liste.

Al centro della contesa ci sono anche le piattaforme su cui si basa il M5S: si parla di passaggi arbitrari da una piattaforma all'altra, richieste di chiusure tra quella e quell'altra piattaforma web, ecc... insomma una bolgia che dubito che anche quelli che c'erano dentro abbiano capito appieno.

Ovviamente vinse la lista di Bono alla fine, la foglia di fico era che l'altra lista non aveva sufficenti candidati... e con tutto l'ostruzionismo che c'è stato non ho di che da dubitarne, una persona normale se ne sarebbe scappata e alla svelta! ^^

Nei fatti si è creato un sistema gerarchico chiuso che al confronto il PCI dei tempi d'oro era nulla.

Molto del materiale per chi ha pazienza, voglia e capacità di trovare al primo colpo ciò che cerca è qua: http://www.movimento5stelletorino.it/forum/index.php

La cosa era arrivata pur sui giornali locali, purtroppo non riesco più a reperire gli articoli, comunque:
http://www.giornalettismo.com/archives/100256/grillini-litigano-dietro-quinte/

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Marcello.DeVita il Dom Mag 22, 2011 6:16 pm

Umberto Banchieri ha scritto:In realtà non credo sia tanto un problema dei grillini, quanto, parlo per lo meno del caso che ho studiato, del stesso M5S del Piemonte in sè. E molti ci cascano ed una volta dentro non sanno se uscirne o meno (anche perchè poi subentra il ragionamento, che dal M5S è rifiutato, del 'meno peggio' non vedendo alternative).

Come dicevo c'erano state spaccature interne, in pratica (ma poi spiegherò meglio se troverò tempo, per ora prendetelo come riassunto magari non molto preciso e con qualche piccolo errore) si è creata una oligarchia, in particolare attorno a Bono (è un nome che ho trovato molto ricorrente).

Non solo in Piemonte ma anche in altre regioni, in particolare in Emilia Romagna con Favia ma anche nella stessa Campania.

Se leggete i commenti a questo video capirete che la gente non ci ha messo molto a capire l' ipocrisia del M5S:

http://www.youtube.com/watch?v=J2O29z-sbcI
avatar
Marcello.DeVita
Admin

Messaggi : 2672
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 37
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente http://www.nuovademocraziaeuropea.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Ospite il Dom Mag 22, 2011 6:18 pm

Dell'Emilia avevo letto e sentito diverse cose, sulla Campania ancora nulla.

Comunque intendevo dire che è un problema di struttura e di 'dirigenza' (che nei fatti c'è anche nel 5 stelle), non tanto magari del singolo partecipante che va lì con le migliori intenzioni e poi si ritrova invischiato in qualcosa di diverso (e se ha orecchie e occhi se ne accorge) da quanto immaginato.

PS: comunque il video è montato molto in stile Mediaset devo dire Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Marcello.DeVita il Dom Mag 22, 2011 6:30 pm

Mi viene in mente una proposta per NDE

Chi inizia un mandato non può terminarlo per candidarsi per un altro mandato di qualsiasi livello comunale, regionale, nazionale o europeo.

Personalmente cosa che mi da molto fastidio è a livello europeo dove i nostri parlamentari stanno lì in attesa di candidarsi a livello nazionale ed intanto godono di immunità piena, stipendi altissimi e rimborsi spese da capogiro.

Vi faccio qualche esempio eclatante anche di chi grida onestà e cambiamento:

De Magistris attualmente parlamentare europeo candidato come Sindaco di Napoli..sua dichiarazione appena eletto al PE:

"Ringrazio chi, tra partiti e società civile, vede in me un’alternativa a un quadro politico moribondo, crollato sulla questione morale. Tocca a me? Certo, tocca a me ogni giorno, da quando ho deciso di impegnarmi in politica... da europarlamentare e presidente della commissione di controllo sui bilanci mi sto occupando in Europa di dimostrare che l’immagine dell’Italia non è solo quella di Berlusconi, e di impiegare al meglio i fondi europei, spezzando ogni legame tra le risorse Ue e la criminalità organizzata... dovrei dimettermi dal Parlamento europeo. E in politica c’è un valore che pochi ricordano, specie in questi giorni: la coerenza. Ho fatto campagna elettorale in tutta Italia raccogliendo consensi ovunque per dedicarmi ai temi dell’Europa. Lasciare il lavoro incompiuto non sarebbe un bel segnale"

Ho cercato più volte di seguire la sua attività da parlamentare europeo..io non ho trovato nulla i suoi impegni erano interviste in TV e in giornali italiani e quando si trattava di interviste europee non si presentava quasi mai..avvertendo solo poche ore prima che non sarebbe andato..

Favia appunto che lascia il suo compito di consigliere comunale

Di Pietro ha praticamente finanziato il successo dell'IDV (e se stesso) con i soldi dei rimborsi elettorali europei e tutto ciò che ne deriva, notiamo non da solo ma all'epoca con Occhetto ( proprio un nome nuovo). Appena ha avuto la possibilità di scappare dal PE è fuggito, è stato uno dei parlamentari europei più assenteisti.

Mastella va bè qui non c'è bisogno di commenti..e tanti altri
avatar
Marcello.DeVita
Admin

Messaggi : 2672
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 37
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente http://www.nuovademocraziaeuropea.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Ospite il Dom Mag 22, 2011 9:28 pm

Comunque io mi lamentavo del bilancio per il Piemonte del M5S, ma in Emilia Romagna è ancora peggio: http://trasparenza.emiliaromagna5stelle.it/images/pdf/res_budget_stipendi.pdf

PS: 2500 euro netti (non lordo) di stipendi presi dai consiglieri tolti i soldi che vanno al partito, a cui si aggiungono tutte i rimborsi per trasferte e pasti (insomma se si va a vedere alla fine esce quello che è l'indennità che serve a fare il consigliere di una grande regione al di là del proprio redditto pregresso e forse anche qualcosina in più) che vengono rimborsate dal M5S al consigliere ... insomma alla fine la fetta che se ne va al partito è la solita che prendono tutti i soggetti politici dai propri eletti: se nel PD o qualsiasi altro partito fossero minimamente furbi il M5S avrebbe la metà dei consensi che ha... è proprio vero che siamo governati da una manica di incapaci! ^^ E pensare che non c'è nulla di male nel dire: metà del nostro stipendio va al nostro soggetto politico di riferimento, non farà troppo new, però almeno è corretto nei confronti di chi ti vota... bah...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Marcello.DeVita il Dom Mag 22, 2011 10:07 pm

Acquisto materiale e spese Woodstock: 5804,29 Di cui 1218 per pettorine, 181,13
per sacchetti, 4405,16 per pubblicità radio dell’evento
???

Per un evento di puro divertimento??


Rimborsi km casa lavoro: 14.774,20
Corrispondono a 24.220 km effettivamente percorsi
alla faccia del risparmio quasi 1 euro a KM! Si giustificano "Abbiamo deciso quindi, dal primo marzo in poi, di calcolare le cifre di rimborso, sul monte km percorso stimato in un anno e sulla cilindrata specifica di ciascuna auto,
non seguendo più le delibere dell’Ufficio di Presidenza della regione."

Ma veramente per avere l'esatto di quanto si è spesi basta avere la tabella di marcia di quanto si è speso (un timbro del benzinaio per ogni rifornimento) come fanno tutti gli autisti e camionisti del mondo!

Al di là di questi testi che sono scritti con pochissima chiarezza in REALTA' LA COSA PIU' GRAVE è che il loro motto presente su tutti i loro siti NON RICEVE ALCUN FINANZIAMENTO PUBBLICO E' UNA BUGIA ENORME..Qui bisogna informare la gente e anche subito..prima avevo qualche buona opinione su M5S ma adesso me ne sono rimaste veramente poche!!
avatar
Marcello.DeVita
Admin

Messaggi : 2672
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 37
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente http://www.nuovademocraziaeuropea.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Ospite il Sab Mag 28, 2011 7:34 pm

Visto che ho intenzione di ampliare questo topic per trarne un vero e proprio articolo per smascherare alcune ipocrisie del M5S se qualcuno ha del materiale (non solo negativo, ma anche positivo nei confronti del M5S sia mai) lo posti!

Per ora linko questo: http://www.ilgazzettino.it/articolo.php?id=148674&sez=ITALIA&ctc=0


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

un partito di byte

Messaggio Da bepp il Sab Mag 28, 2011 10:01 pm

ma che bello criticare gli altri specie quando non possono rispondere, ma perche' non vi guardate dentro le vostre ipocrisie di cui siete campioni? ogni tanto vi farebbe bene.

bepp
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Ospite il Sab Mag 28, 2011 11:47 pm

Per fortuna che ogni tanto c'è qualcuno che realmente si batte per i soprusi e le ingiustizie.
A dir la verità nella mia città, precisamente a San Giorgio a Cremano, il M5S sta lavorando bene attuando numerose iniziative come: la raccolta firme contro l'incremento del 40% del prezzo dei titoli da viaggio per i mezzi pubblici, la denuncia di alcuni concorsi comunali che vedevano come vincitori parenti, se non membri, del suddetto consiglio comunale. La raccolta, in determinati giorni, di oli vegetali esaustivi,ecc.
Poi, per quanto il riguarda il resto, può darsi anche che ingannano su altro, ma non vorrei scomodare il santo prima di vedere il diavolo.
Onestamente, non condivido i toni dell'ospite che ha postato prima di me, ma oltre al marcio bisognerebbe vedere anche a parte matura.
Purtroppo è vero, ci sono molte persone che puntano unicamente alla poltrona piuttosto che al bene del cittadino.
Secondo me bisognerebbe impuntarsi maggiormente sull'affiliazione di persone che vogliano realmente sradicare il marcio. Per fare questo credo si debba anche completare le varie bozze e i vari programmi del movimento, in modo da ottenere maggiore fiducia e credibilità di chi legge (non che ora non la abbia).
Questa è solamente la mia opinione...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Ospite il Dom Mag 29, 2011 10:21 am

è quello che si sta facendo (ed in particolare io tra l'altro visto che mi sono quasi sempre occupato di sviluppare ed implementare i programmi con proposte, nonchè di compilarli...), però ciò non vuol dire neanche non informare quando ce ne sia la possibilità.

Il M5S come ho già dimostrato sopra contiene in sè molte ipocrisie da Grillo alla sua struttura, e almeno qua in Piemonte (ma da quel che vedo anche in altre parti d'Italia) l'hanno dimostrato in pieno. Il brutto è che poi il cittadino crede veramente alle loro panzanate, tant'è che il loro successo lo fanno al 50% solo perchè dicono di non prendere soldi pubblici ad esempio... quindi credo che sia anche nostro dovere informare, tanto più che prima o poi qualcuno si sveglierà e ste cose le dirà anche a livello nazionale (in realtà lo stanno già facendo molti del M5S), almeno si potrà dire che noi di quelle cose abbiamo già avvertito da un pezzo.

Come ho anche scritto ben vengano anche le cose positive (anzi, ho proprio scritto di segnalarmele eventualmente...), però se per questo le cose positive le ho viste fare anche dalla Lega, dal PdL e dal PD e quindi quelle non rendono meno negative quelle negative che rimangono tali e quali (una bugia è una bugia, che sia detto a fin di bene non conta, anche perchè poi dipende tutto a quel punto da una scala di valore che è soggettiva, mentre la bugia è oggettiva).

Detto ciò vorrei far notare all'ospite che il suo commento è altamente stupido (e raramente uso tale parola per definire qualcosa, ma qua non trovavo termine più appropriato), in quanto lui stesso ha dimostrato che qui si può rispondere benissimo , se qualcuno del M5S (e per esempio quelli di Carmagnola quanto ho scritto l'hanno letto per dirne una e questa discussione l'ho postato anche sul blog di Beppe Grillo proprio in un articolo recente dove parlava del non uso di fondi pubblici da parte del M5S, ma misteriosamente non è mai stato pubblicato... eh, questi sistemi automatici....) vorra rispondere nel merito (in quanto le mie non sono accuse, ma analisi quanto più oggettive di loro documenti ed il riportare fatti noti a chi segue un po' le loro vicende, le accuse vengono dopo e sono quasi dovute che piaccia o no in quanto sono dati di fatto almeno a mio modestissimo avviso) è liberissimo di farlo.

PS: tra l'altro le mie 'accuse' (o più semplicemente: riconoscimenti di quel che è la situazione reale) di ipocrisia al 5 stelle le lancio con dati alla mano, il caro Bepp invece lancia accuse a noi senza neanche dire il perchè. Come si suol dire a critica si risponde con dato, se no si fa la fine di Berlusconi che a qualsiasi domanda difficile risponde 'lei è un comunista'.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Cristoforo Simonetta il Gio Giu 02, 2011 7:04 pm

Ora premetto che Grillo non mi entusiasmi e le incoerenze non mancano (per esempio dicono che non hanno un sistema basato sul carisma del leder eppure si chiamano grillini, mah); ma qui si rischia di demonizzare tutto senza salvare niente ( e qui riprendo anche su discussioni su De Magistris o Vendola). Purtroppo in questo momento non esistono politici "Lindi" al cento per cento, ma bisogna riconoscere che, comunque sia alcuni di questi del positivo hanno fatto.

Cristoforo Simonetta

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 03.04.11
Località : Firenze

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Marcello.DeVita il Gio Giu 02, 2011 8:13 pm

Qui non si demonizza nulla si dice solo la verità e si danno opinioni sul possibile operato presente e futuro degli attuali eletti per 2 ragioni fondamentali.

1) Dalle amministrative di Torino e non solo abbiamo imparato una cosa molto importante Tanti soci NDE hanno sostenuto, votato e addirittura si sono attivati per altri partiti e da questo NDE ci ha perso molto. Questo è un fatto grave qui non stiamo parlando di elettori ma gente che si è iscritta ha inviato motivazioni e alla fine non solo non si è attivata ma addirittura ha remato contro. Parlo charamente NDE vuole sopratutto candidare gente onesta, competente e libera ma molti soci non si informano e sono confusi noi abbiamo il dovere di distinguerci con i fatti ma anche con le parole e con i nostri articoli per informare al meglio i nostri soci, sostenitori e futuri elettori.

2) Dare opinioni sull'operato presente e futuro degli attuali eletti e poi fare centro crea un notevole consenso e credo che gli articoli presenti in Notizie della Settimana faranno centro sicuramente @ .
avatar
Marcello.DeVita
Admin

Messaggi : 2672
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 37
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente http://www.nuovademocraziaeuropea.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Ospite il Dom Lug 03, 2011 3:30 pm

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2011/07/03/visualizza_new.html_809994855.html

GRILLO, IN VALLE DI SUSA TUTTI EROI - In Valle di Susa "state facendo una rivoluzione straordinaria, siete tutti eroi, le campane suonano per tutta l'Italia che ci sta guardando attraverso la rete". Lo ha detto Beppe Grillo parlando a centinaia di manifestanti radunati a Chiomonte per la manifestazione No Tav. "La Torino-Lione è la più grande truffa del secolo - ha affermato Grillo - pensare di fare viaggiare le merci a 300 all'ora è roba da anni Settanta, il futuro è fare viaggiare meno le merci, è il regionalismo". Grillo ha poi accusato le forze dell'ordine di usare gas lacrimogeni "che sono proibiti, armi da guerra cancerogene".



Ecco che quindi si scopre l'altarino: Grillo (oltre che spararle grosse 'campane suonano per l'Italia' o 'siete tutti eroi'... con tutto rispetto ma i black block o gli esagitati per cui ogni buona occasione per far scontro è buona non sono eroi, ma sono delinquenti, punto) è 'regionalista', chi ha un po' di polso storico non potrà che vederci una certa assonanza con i primi movimenti regionali nati nel nord-Italia negli anni '80, movimenti da cui poi nascerà la Lega nord.
Movimento 5 Stelle come la Lega? In effetti gli elettorati dei due partiti sono stati spesso definitivi vicini come posizioni (e certe uscite prima segnalate di Grillo potrebbero confermarlo a maggior ragione).

Regionalismo.... a sto punto non mi meraviglierei di sentire esortazioni alla 'Val di Susa stato autonomo' o sparate del genere... e non casualmente qualcuno mi potrebbe ricordare che la valle dai contestatori era stata blindata con tecniche paramilitari in alcuni punti prima dello sgombero ed era impossibile accedervi per chiunque, giornalisti compresi, con pomposi nomi di repubbliche libere ecc... sovranità illeggittima sul territorio che è durata fino al momento in cui lo stato italiano non si è ricordato che ha alcune prerogative sul proprio territorio (come quello di esercitarvi la sovranità).

Personalmente mi domando oggi con che coraggio 'gli amici di Grillo' partecipino al congresso organizzato da Newropeans con all'ordine del giorno il tema dei nuovi populismi nazionalisti (o localistici, come la nostra Lega)... mi rammarica ancora di più non esserci potuto andare...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Ospite il Ven Lug 22, 2011 6:05 pm

questa è fantastica:

http://www.videopiemonte.it/cronaca/14738_arriva-la-tassa-sulla-benzina-258-cent-a-litro.html

http://www3.lastampa.it/torino/sezioni/cronaca/articolo/lstp/412668/

La regione aumenta le accise (e non di poco) con il voto ovviamente della maggioranza e, a sorpresa, del M5S.

Interessante come sul loro sito si parla di tutto relativamente alle loro attività regionali, da killer di Api a progetti vari alla immancabile TAV, ma di tale vicenda (sicuramente più importante delle Api o di progetti per alimenti sfusi) nulla di nulla... nè sembra che abbiano rilasciato dichiarazioni ad altri organi di stampa almeno per spiegare il loro modo di votare.


meno che di questo... la vera onestà sarebbe anche quella di prendersi la responsabilità di scelte impopolari... anche quando non ti portano voti.
(sì, faccio la lezioncina, e mi permetto di farla vista che come piemontese dovrò pagare di più la benzina, almeno pretendevo che chi ha fatto tale scelta si assumesse le proprie responsabilità verso il cittadino e spiegasse il perchè ha votato tale provvedimento, come hanno fatto pure quelli del PdL...)

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Marcello.DeVita il Ven Lug 22, 2011 6:53 pm

Quindi se ho capito bene PDL+Lega+M5S hanno votato questo aumento di prezzo?
avatar
Marcello.DeVita
Admin

Messaggi : 2672
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 37
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente http://www.nuovademocraziaeuropea.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Ospite il Ven Lug 22, 2011 7:07 pm

esattamente.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Marcello.DeVita il Ven Lug 22, 2011 7:10 pm

Veramente??? Bisogna farci un articolo ci pensi tu o faccio io? il titolo PDL+LEGA+M5S votano insieme!
avatar
Marcello.DeVita
Admin

Messaggi : 2672
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 37
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente http://www.nuovademocraziaeuropea.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Ospite il Ven Lug 22, 2011 7:25 pm

Lo faccio io domani, anche perchè ci sono un altro paio di piccoli fatti recenti da quel che ho letto adesso molto velocemente qua e la del M5S piemontese che meritano du essere approfonditi e di essere eventualmente ricordati sulla vicenda piemontese.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Ospite il Ven Ago 26, 2011 10:40 pm

Il Movimento 5 Stelle di San Giorgio a Cremano ora sta portando avanti un'iniziativa che prevede la creazione di una "Web Radio Cittadina"

è stato creato un evento apposito su fb per il quale sono state invitate quasi 2000 persone a prendere parte a questa iniziativa, compreso il contatto "Nde San Giorgio a Cremano".

Il testo dell'evento cita:

Hai mai desiderato "fare radio"? Abbiamo in cantiere un progetto ambizioso: CREARE LA PRIMA WEB RADIO DELLA CITTA'!

Si aprirà dunque il sipario su un progetto che intende mettere in mostra tutti quei cittadini "che hanno qualcosa da raccontarci".
Musicisti, scrittori, pittori, comici o semplicemente cittadini "impegnati" che avranno la possibilità di divulgare le proprie idee attraverso un microfono.
Dedicheremo ampio spazio all'informazione cittadina, rivisitata in una chiave di lettura del tutto inedita. Insomma sarà uno spazio aperto a tutti!
Il progetto è aperto a tutti senza distinzioni politiche, religiose o quant'altro.
Ma per realizzare tutto ciò abbiamo bisogno di persone motivate che si sentano parte di un progetto, di una squadra. Occorrerà un fonico, uno speaker, di persone che si occuperanno della "linea editoriale".

Se sei interessato ci vediamo Sabato primo Ottobre dalle ore 16:00 in Villa Vannucchi (entrata Via Cavalli di Bronzo).

è una bella iniziativa se non viene utilizzata per fare propaganda. In verità sospetto che il fine sia proprio questo dato che il contatto che ha creato l'evento è proprio Movimento 5 Stelle SanGiorgio

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Ospite il Dom Ago 28, 2011 5:24 pm

Con la testa che c'hanno i dirigenti del M5S non ci sarebbe da meravigliarsi. Per di più con uno (a detta sua colui che proprio lo gestisce) del 5 stelle di San Giorgio ho discusso proprio qua sul forum su uno degli articoli dedicati al 5 stelle.

Impressione non delle migliori: sembrava il solito del 5 stelle per cui se una cosa la fa il 5 stelle è oro (o per lo meno giustificabile), se la stessa la fa un altro è m..... Il classico due pesi due misure che tanto credo abbia rovinato la politica al di là delle buone o cattive intenzioni con cui viene usato.

Quindi quel che ti posso dire è:
è una palese operazione di propaganda, neanche di quelle fatte meglio.

Comunque visto che a me piace partire prevenuto, ma mai dire di no a priori personalmente (per quel che vale) non posso che incitarti ad andare, con un carico di attenzioni e una refrattarietà alle buone parole pressochè infinito ovviamente. In fondo credo sarebbe sgarbato dire di no ad un invito ad una cosa almeno sulla carta un po' interessante, poi oh! Magari ci si ricrede... ci credo poco, ma mai dire mai...




Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

costo km

Messaggio Da Maurizio Abriola il Mer Ago 31, 2011 10:07 am

Marcello.DeVita ha scritto:Acquisto materiale e spese Woodstock: 5804,29 Di cui 1218 per pettorine, 181,13
per sacchetti, 4405,16 per pubblicità radio dell’evento
???

Per un evento di puro divertimento??


Rimborsi km casa lavoro: 14.774,20
Corrispondono a 24.220 km effettivamente percorsi
alla faccia del risparmio quasi 1 euro a KM! Si giustificano "Abbiamo deciso quindi, dal primo marzo in poi, di calcolare le cifre di rimborso, sul monte km percorso stimato in un anno e sulla cilindrata specifica di ciascuna auto,
non seguendo più le delibere dell’Ufficio di Presidenza della regione."

Ma veramente per avere l'esatto di quanto si è spesi basta avere la tabella di marcia di quanto si è speso (un timbro del benzinaio per ogni rifornimento) come fanno tutti gli autisti e camionisti del mondo!

Al di là di questi testi che sono scritti con pochissima chiarezza in REALTA' LA COSA PIU' GRAVE è che il loro motto presente su tutti i loro siti NON RICEVE ALCUN FINANZIAMENTO PUBBLICO E' UNA BUGIA ENORME..Qui bisogna informare la gente e anche subito..prima avevo qualche buona opinione su M5S ma adesso me ne sono rimaste veramente poche!!

per una percorrenza chiometrica del genere le tariffe aci sarebbero molto piu' basse , io faccio circa 80.000 km annui e forzando un po la mano il rimborso è di 30 cent al km, piu' ne fai e piu' è basso il costo del rimborso

Maurizio Abriola

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 26.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Introspezione nel Movimento 5 Stelle Piemonte: E' tutto rose e fiori?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum