Resoconto della Riunione Skype del 15 Giugno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Resoconto della Riunione Skype del 15 Giugno

Messaggio Da Marcello.DeVita il Sab Giu 19, 2010 9:09 am

3* Riunione soci Nuova Democrazia Europea
15 Giugno 2010 (Skype-Internet)


Ordine del Giorno:
1) Nomina dei referenti regionali per Abruzzo e Lombardia. Proposte per le altre regioni
2) Organizzazione Assemblea Nazionale 26 Giugno
3) Bozza di Simbolo
4) Inizio lavori programma NDE
5) Altro


Alle ore 20:33 erano presenti 13 soci:
Marcello De Vita (Nuova Democrazia Europea)
Fabio Pareto
Dario De Vita
Giuseppe Puppo
Tommaso Carrettoni
Francesco Conoscente
Gianfranco Obinu
Maria Bruna Gasparrini
Andrea (koilos)
Fausto
"fede.gi"
"blackangel_123"
"victorio"


Successivamente si sono aggiunti alla riunione altri soci: Livio della Gala e Federica Giannini

Ore 20:42 – La riunione viene dichiarata aperta.

Resoconto:
Dopo i saluti iniziali prende la parola Marcello De Vita, per spiegare ancora una volta il comportamento da avere in una riunione on-line, per evitare sovrapporsi di commenti e \ o argomenti.
I soci vengono invitati a presentarsi.
Terminate le presentazioni ha inizio la riunione, con il primo punto all'ordine del giorno. Nomina dei referenti regionali per Abruzzo e Lombardia. Proposte per le altre regioni.
Essendo assente Luigia, proposta quale referente per l'Abruzzo, non si è provveduto a tale nomina. E' stato nominato quale referente per la Lombardia Tommaso Carrettoni. Si è accennato alla nomina - poi saltata, per abbandono della riunione da parte del candidato - di Francesco Conoscente quale referente per le Marche.
Secondo punto. Fissazione della prima Assemblea Nazionale soci NDE per il 26 giugno a Roma.
Marcello ne illustra tempi luoghi e modalità, rimandando all'apposita sezione del forum per ulteriori dettagli e richiedendo a tutti i partecipanti alla riunione di indicare la propria presenza o meno all'evento.
Dopo essersi attardati per alcuni minuti in ulteriori spiegazioni e dialoghi in merito all'evento del 26 c.m., si è passati ad analizzare il terzo punto all'ordine del giorno, tra i ripetuti e molesti interventi di Francesco Conoscente, che nel giro di una decina di minuti abbandonerà volontariamente la riunione, lamentando agli altri soci di tergiversare troppo senza arrivare a niente di concreto.
Si è deciso di rimandare ulteriori discussioni in merito a schemi e formazioni del gruppo al forum e soprattutto alla riunione fisica del 26. La discussione è proseguita sulla realizzazione del simbolo.
iRad annuncia che si sta dedicando a ciò, ma non è del tutto convinto ancora della sua opera. Anche Giuseppe rende noto d'aver iniziato, seguendo la discussione del forum, ad abbozzare un qualcosa. Numerosi sono gli spunti ed i suggerimenti dei partecipanti, più o meno condivisi. iRad chiede a tutti di proseguire la trattazione degli stessi nell'apposita sezione del forum.
Prima di proseguire con il quarto punto, Marcello riassume le proposte per il simbolo in un breve elenco, riportato di seguito:
- emblema
- mani
- civetta
- bilancia
Si è tornati poi a discutere sul punto 2, rimarcando i concetti già espressi in precedenza.
Infine si è passati all'ultimo punto all'ordine del giorno. Inizio lavori programma.
Marcello, come già accennato sul forum, ritiene che si possa cominciare a nominare dei responsabili per fare una prima bozza dei numerevoli interventi su:
energia
lavoro
impresa
università
(altro)
Koilos e Gianfranco rimarcano (posizione condivisa dagli altri membri) la necessità di un minimo di competenze di coloro che saranno nominati responsabili per i vari argomenti da trattare.
blackangel_123 suggerisce l'aggiunta della voce "osservazione criminale" (vedere la base dei crimini, di che origine sono e che tipo di zone sono più a rischio tentando di proporre idee per limitare l'attività criminale in determinate zone) e si offre come responsabile per tale punto programmatico, insieme a Gianandrea (non presente alla riunione, ma che verrà contattato da lui stesso). Proposta accettata dagli altri.
Per il settore energia ed ambiente sono stati nominati responsabili Fabio Pareto e "sirio".
Le altre tematiche al momento risultano scoperte.
Si è quindi terminata la riunione, aggiornandoci al 26 giugno. In ultima istanza è stato proposto da Marcello di moltiplicare i punti di contatto sociali su internet, sfruttando anche la rete del social network twitter, anche se è stato fatto notare che lo stesso è poco sfruttato, a favore di facebook, ed è quindi stato suggerito di aumentare la propria visibilità lì.

Termine riunione ore 22:27. Al termine della riunione hanno partecipato 15 soci NDE.

Resoconto redatto da Giuseppe Puppo
avatar
Marcello.DeVita
Admin

Messaggi : 2672
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 37
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente http://www.nuovademocraziaeuropea.eu

Tornare in alto Andare in basso

crisi economica

Messaggio Da Palit30 il Lun Giu 21, 2010 5:14 pm

Amin, domando se è possibile includere nell'ordine del giorno, 26 c.m. la crisi economica... in quanto a mio avviso provocata dai vari governi, soprattutto proseguendo verticosamente dal secondo mandato berluscoliano. A breve distanza hanno attuato un'altra finanziaria, a discapito delle fasce medio basse. I politicanti dalla precedente finanziaria si sono aumentati le rendite mensili: bloccando stipendi e pensioni per i comuni cittadini e congelando l'adeguamento al costo della vita. Sono aumentati i cassaintegrati a vita ed i disoccupati, mentre i politicanti trascendono nell'assurdo, acquistando nuove autoblu con tanto di autisti liberi di trasgredire il codice stradale... Non solo, il primo ministro si fa proteggere dai suoi cittadini, da numerose guardie del corpo: sempre a nostre spese. Non è accettabile il numero di politicanti sfruttando il bene pubblico, percependo stipendi troppo elevati alla media. Debbono essere annullati i privilegi: dalle pensioni dopo appena 5 anni di mandato, assieme all'assurdo stipendio ed all'assumere un figlio di papà neo diplomato per € 16.000 mensili... quando un neo laureato oltre che gli è difficilissimo trovare lavoro, forse può raggiungere tale importo... annuale. Non esistono ragioni per tali disparità economiche. Non trascuro l'importanza delle chiusure dei pronti soccorsi, degli ospedali a danno della popolazione... mentre sti politicanti si gingillano con i pod o i pad sperperando 500.000.000€ a danno di noi cittadini... ecc. ecc. ecc. Come si può contrastare questo stormo di arroganti pretestuosi, facendoci crollare economicamente e negandoci la costituzione sinora rispettata? Nessuna causa deve cadere in prescrizione né accettare l'esistena dell'immunità parlamentare e neppure accettare il legittimo impedimento per andare a zonzo... sempre a spese dei lavoratori/pensionati. Possiamo il 26 ad impostare qualcosa a riguardo?

Palit30

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 15.05.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto della Riunione Skype del 15 Giugno

Messaggio Da Dario De Vita (iRad) il Lun Giu 21, 2010 11:26 pm

Salve Palit!
L'ordine del giorno della prima riunione purtroppo è già stato deciso. Consiste, in sintesi, in punti funzionali all'organizzazione della macchina partitica, si definirà il primo comitato direttivo in via provvisoria e si prenderanno decisioni sulla struttura del partito stesso. Si discuterà inoltre dei punti fissi dai quali il partito non prescinderà.
Questo prenderà sicuramente tutte le tre ore previste per la riunione perché il sistema deve poter diventare operativo. Senza questa ossatura discutere già sul programma in questa fase iniziale risulterà controproducente perché quest'ultimo non potrà avere una buona applicazione, o semplicemente non funzionerebbe.

Ovviamente il programma è a lavori in corso e il punto della crisi economica è tra le priorità, inquanto il problema più imminente. Per questa ragione riporterò (come copia) il tuo intervento anche nella sezione Lavorare sul programma : Meno privilegi dove potrà già iniziare ad essere discusso.

Con questo intervento non vorrei essere stato perentorio. Spero inoltre che sarai presente alla prima assemblea nazionale, c'è bisogno di persone che voglio interrogarsi sui problemi e agire in risposta ad essi!
Buona partecipazione Wink
avatar
Dario De Vita (iRad)

Messaggi : 797
Data d'iscrizione : 27.04.10
Età : 33
Località : Napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto della Riunione Skype del 15 Giugno

Messaggio Da De Gaetano Giovanni il Mer Mar 02, 2011 5:53 pm

Palit30 ha scritto:Amin, domando se è possibile includere nell'ordine del giorno, 26 c.m. la crisi economica... in quanto a mio avviso provocata dai vari governi, soprattutto proseguendo verticosamente dal secondo mandato berluscoliano. A breve distanza hanno attuato un'altra finanziaria, a discapito delle fasce medio basse. I politicanti dalla precedente finanziaria si sono aumentati le rendite mensili: bloccando stipendi e pensioni per i comuni cittadini e congelando l'adeguamento al costo della vita. Sono aumentati i cassaintegrati a vita ed i disoccupati, mentre i politicanti trascendono nell'assurdo, acquistando nuove autoblu con tanto di autisti liberi di trasgredire il codice stradale... Non solo, il primo ministro si fa proteggere dai suoi cittadini, da numerose guardie del corpo: sempre a nostre spese. Non è accettabile il numero di politicanti sfruttando il bene pubblico, percependo stipendi troppo elevati alla media. Debbono essere annullati i privilegi: dalle pensioni dopo appena 5 anni di mandato, assieme all'assurdo stipendio ed all'assumere un figlio di papà neo diplomato per € 16.000 mensili... quando un neo laureato oltre che gli è difficilissimo trovare lavoro, forse può raggiungere tale importo... annuale. Non esistono ragioni per tali disparità economiche. Non trascuro l'importanza delle chiusure dei pronti soccorsi, degli ospedali a danno della popolazione... mentre sti politicanti si gingillano con i pod o i pad sperperando 500.000.000€ a danno di noi cittadini... ecc. ecc. ecc. Come si può contrastare questo stormo di arroganti pretestuosi, facendoci crollare economicamente e negandoci la costituzione sinora rispettata? Nessuna causa deve cadere in prescrizione né accettare l'esistena dell'immunità parlamentare e neppure accettare il legittimo impedimento per andare a zonzo... sempre a spese dei lavoratori/pensionati. Possiamo il 26 ad impostare qualcosa a riguardo?

Porsi i quesiti che poni tu, di carattere economico, è sicuramente da non sottovalutare, anche perchè(almeno per quanto mi riguarda) è un limite anche all'esercizio della partecipazione e della Democrazia.rRicercare quindi altre forme di coinvolgimento.

Edit by Mod:la risposta al messaggio va sempre messa nel testo, non nel titolo di messaggio.
avatar
De Gaetano Giovanni

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 30.04.10
Località : Torregrotta ME

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Resoconto della Riunione Skype del 15 Giugno

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum