RV, Regionale veloce, l’inganno per i viaggiatori, questi treni di veloce non hanno nulla, anzi sono più lenti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

RV, Regionale veloce, l’inganno per i viaggiatori, questi treni di veloce non hanno nulla, anzi sono più lenti

Messaggio Da Marcello.DeVita il Lun Dic 13, 2010 9:48 am

Il nuovo orario che avrà avvio oggi lunedì 13 dicembre porterà alcune novità.

Eccole:

Da gennaio aumenteranno i prezzi (+ 30% i biglietti e + 20% gli abbonamenti),

Il piano di esercizio 2011 sarà sensibilmente ridotto rispetto a quello del 2010. La blacklist definitiva dei treni che saranno cancellati ci auguriamo sia presto comunicata, per ora sappiamo l'offerta dei regionali feriali sarà decurtata attorno al 18%.

Oggi vogliamo invece segnalare qualche perla contenuta nel piano di esercizio dei treni regionali regolamentati dal Contratto di Servizio Trenitalia e Regioni i nuovi treni RV (regionali veloci). Ma tutti questi treni classificati RV, regionali veloci, di veloce non hanno proprio nulla... Anzi se confrontiamo tracce di orario su sito di Trenitalia ci sono R (regionali) che impiegano molto meno di RV (regionali veloci) nella medesima percorrenza...

Si evince che il brand RV ingannerà i viaggiatori.

Per la verità tutti treni regionali andrebbero addirittura classificati RL (regionali lenti), infatti se confrontassimo gli orari del 2000 o del 2005 con l'orario 2011 ci accorgeremo che i tempi di percorrenza di numerosi regionali sono stati abbondantemente allungati.

Perversamente, grazie al meccanismo in base al quale la regione paga i treni a Trenitalia sul fattore "occupazione temporale dei binari" e non ai Km effettuati, la Regione paga gli allungamenti di traccia!!

E noi utenti ci troveremo a pagare il 30% o il 20% in più treni che viaggiano abbondantemente più lenti di 10 anni fa!
avatar
Marcello.DeVita
Admin

Messaggi : 2672
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 37
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente http://www.nuovademocraziaeuropea.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: RV, Regionale veloce, l’inganno per i viaggiatori, questi treni di veloce non hanno nulla, anzi sono più lenti

Messaggio Da Gennaro.Costantino il Mar Dic 14, 2010 7:49 pm

Il motivo principale di questa nuova presa in giro è da ricercare principalmente nell'ingorgo della rete ferroviaria italiana, nettamente aumentato rispetto ad una ventina di anni fa.
Chiunque abbia fatto il pendolare ben sa che qualunque treno denominato Regionale è tenuto a dare la precedenza a tutte le categorie di treno superiore (intercity, eurostar...) quando essi siano in ritardo e quindi le rotte si accavallino. Ciò comporta conseguentemente ritardo negli stessi regionali, i cui utenti non hanno ovviamente diritto al rimborso nemmeno parziale. Come a dire, oltre al danno la beffa...
Informandomi online ho scoperto inoltre che per i nuovi regionali vengono utilizzate per la maggior parte le carrozze tradizionali, spesso scomode e anche prive di riscaldamento. Quindi, oltre a mantenere i ritardi, non è nemmeno aumentata la qualità del servizio.

Appare dunque evidente che la sigla "Regionale Veloce", come giustamente evidenziato da Marcello, non è altro che uno slogan per abbindolare il viaggiatore ormai stufo della situazione sopra descritta.

Tralasciando il banale fatto che tutto ciò è controproducente sia per gli utenti che che per le stesse FS, e quindi di riflesso per l'economia, il lato che io più sottolineerei è che questa situazione disincentiva potenziali nuovi utenti ad ulilizzare il servizio pubblico, cosa che invece ritengo importantissima, visto lo spaventoso incremento negli ultimi anni del traffico stradale e di tutti i problemi ad esso collegati.
Altra ovvia considerazione è che penso sia inutile sperare nell'intervento fattivo degli attuali sistemi di governo che hanno tutto da guadagnare (insieme alle lobby dei petrolieri loro collusi) sull'aumento del traffico stradale.

Propongo una mia possibile soluzione del problema:
- Passaggio totale (e non solo di parte, come avviene oggi) della responsabilità sulle linee ferroviarie alle rispettive regioni, ma con norme unificate che prevedano il rimborso sui ritardi per ogni classe di treno, rimborsi ovviamente in proporzione alla classe di treno e al ritardo accumulato.
- Trenitalia, che è una società controllata da Ferrovie dello Stato, manterrebbe la gestione sulle sole linee a lunga percorrenza, ossia che interessano più regioni, e al solo scopo di interfacciarsi con ogni regioni per cercare di minimizzare le interferenze tra le tratte e quindi i ritardi.
- Una razionalizzazione degli stessi orari dei treni, che risultano essere (lo dico per esperienza) assurdi con tratte a volte ridondanti, altre volte invece insufficienti, con località che sono raggiugibili ad ogni ora del giorno e con diverse soluzioni, e altre invece, magari altrettanto importanti, che soffrono della scarsezza di collegamenti, presenti in un solo orario nella giornata.

Magari mi verrà in mente qualche ulteriore idea, ma nel frattempo invito tutti a dire la propria su un argomento che offre ottimi spunti di discussione e che, come ho illustrato, mette alla luce anche altre problematiche ben più importanti.

Gennaro.Costantino

Messaggi : 23
Data d'iscrizione : 17.09.10
Età : 36
Località : Albanella

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: RV, Regionale veloce, l’inganno per i viaggiatori, questi treni di veloce non hanno nulla, anzi sono più lenti

Messaggio Da M.G. il Mar Dic 21, 2010 9:00 pm

Beh a mio modo di vedere la nuova categoria "Regionale Veloce" è completamente inutile... alla fine non cambia davvero nulla: la composizione dei treni è la stessa, i prezzi non sono modificati (a parte i futuri aumenti ma quelli riguardano tutte le tipologie di treno, non solo gli RV), il servizio è il medesimo, le tratte e gli orari pure e per giunta si è tornati al passato... difatti, questi Regionali Veloci sono i vecchi Interregionali. Mi chiedo l'utilità di questa cosa visto che 3/4 anni fa gli IR sono stati inglobati nei R e ora si ricrea la stessa tipologia sotto un nuovo nome... Si viene a creare solo confusione nel viaggiatore.
La strategia di Trenitalia a mio parere è buona per quanto riguarda i treni di fascia alta quali Frecciarossa, Frecciargento, ES City... difatti a regola il servizio è buono per questi treni. Il problema sono i regionali... è come se fossero stati completamente dimenticati dalle FS: ritardi, disservizi e chi più ne ha piu ne metta. Per giunta, come detto, i regionali non hanno nemmeno un minimo di rimborso. E' ovvio che poi la gente non prende piu questi treni. Secondo me, la rete regionale deve essere efficiente non solo per una questione di offrire un servizio al cittadino ma anche per le stesse FS: difatti, se potenziano il servizio regionale, chi deve prendere i Frecciarossa e abita fuori dalle grandi città può usare i treni regionali per raggiungere la grande stazione e di conseguenza porta ulteriore profitto alle Ferrovie. Concordo con Gennaro Costantino sui 3 punti. In ogni caso, dal punto di vista economico, le FS negli ultimi anni sotto la gestione Moretti sono migliorate moltissimo, quasi ci fosse stato una sorta di miracolo economico.

M.G.
Admin

Messaggi : 661
Data d'iscrizione : 21.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: RV, Regionale veloce, l’inganno per i viaggiatori, questi treni di veloce non hanno nulla, anzi sono più lenti

Messaggio Da Marcello.DeVita il Mar Dic 21, 2010 11:19 pm

Il fatto è che l'80% delle persone che utilizzano FS sono pendolari (regionali). Inoltre i treni AV hanno subito dei rincari elevatissimi e non seguono più la media europea, sconti e offerte sono molto limitate. Inoltre esistono tratte dove FS ci va a perdere completamente esempio il diretto ES AV Milano Roma (non fa fermate nè a Bologna nè a Firenze) non si riempe quasi mai. Un pò di volte l 'ho preso c erano interi vagoni completamenti vuoti, non si era in più di 50 in tutto il treno.
avatar
Marcello.DeVita
Admin

Messaggi : 2672
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 37
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente http://www.nuovademocraziaeuropea.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: RV, Regionale veloce, l’inganno per i viaggiatori, questi treni di veloce non hanno nulla, anzi sono più lenti

Messaggio Da Ospite il Mar Dic 21, 2010 11:25 pm

Bisogna considerare che le tratte da 'pendolari' in genere lavorano in perdita in Italia (cosa che ha portato le amministrazioni delle F.S. solitamente dai conti estremamente disastrati a evitare il più possibile il capitolo per salvare il salvabile si può dire), al contrario delle linee di 'alta gamma' che invece, grazie anche, innegabilmente, ad una buona organizzazione generale (non dico niente sui prezzi in quanto non saprei fare paragoni) riesce a garantire una certa competitività come prezzi e tempi con il mezzo aereo per tratte tipicamente di lunga durata nonostante una disposizione della rete ferroviaria in Italia completamente fuori dai più moderni schemi, con le linee principali che finiscono per passare nelle principali città, quando invece il modello da percorrere sarebbe quello degli aeroporti e dei porti di grande dimensioni lontani dai grandi centri, scali che 'smistano' passeggeri e merci attraverso linee ferroviarie (o altre linee aree) presso le destinazioni finali.
Inoltre le tratte tipicamente dei pendolari (quindi i treni regionali) in realtà andrebbero considerati (come in genere avviene nei paesi più avanzati nel quale nominalmente rientriamo) come una metro 'all'aperto' sia come organizzazione degli orari che degli stessi convogli e non come delle normali linee ferroviarie.

Finchè in Italia non si capirà questo purtroppo le linee regionali saranno sempre in perdita in quanto caratterizzate da costi di mantenimento elevati e compresse dalle linee di 'alta gamma' con cui si troverebbero a condividere sempre ed inevitabilmente le stesse linee.

D'altronde come accennavo prima c'è proprio un problema infrastrutturale, oltre che di amministrazione (acquisto di nuove motrici e vagoni più moderni e dai costi di esercizio più contenuti sul lungo periodo mai effettuati per carenze di fondi o a causa di altre priorità, mala gestione degli orari, ecc...), difficile da risolvere finchè parti politiche, più per scopi politici che per reale interesse della comunità (che pure ci sono, ma dai primi vengono compressi e perciò si impedisce di fatto qualsiasi reale discussione ponderata per valutare realmente pro/contro e possibili correttivi), si oppongono a qualsiasi opera....

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: RV, Regionale veloce, l’inganno per i viaggiatori, questi treni di veloce non hanno nulla, anzi sono più lenti

Messaggio Da M.G. il Mer Dic 22, 2010 8:57 pm

Il problema comunque non è l'AV (non è perfetta ma non vedo grosse "falle"), il problema sono proprio i Regionali... Occorre proprio un radicale cambiamento e per attuarlo occorrerebbe conoscere tutti i dati circa le FS.

M.G.
Admin

Messaggi : 661
Data d'iscrizione : 21.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: RV, Regionale veloce, l’inganno per i viaggiatori, questi treni di veloce non hanno nulla, anzi sono più lenti

Messaggio Da Ospite il Sab Dic 25, 2010 5:07 pm

Non avendo la patente mi servo delle ferrovie per spostarmi dal mio paesino a Cremona citta'.
Abito sulla linea Mantova/Milano, ci abito quasi sopra dato che lo stabile e' a meno di 100 metri dai binari (per intenderci molto meno dello spazio che c'era quando accadde il disastro in Toscana).
Sulle ferrovie ne avrei un bel po' da dire, ma una vale per tutte che mi fa indignare e che me lo fa chiamare disservizio a tutti gli effetti.
Da cittadina onesta mi faccio i miei 3 km a piedi per comperare il biglietto, hanno chiuso la biglietteria e la macchinetta automatica e' quasi sempre rotta (ora l'hanno tolta del tutto), timbro il mio biglietto e attendo l'arrivo del treno.
A 5 minuti dall'arrivo del treno l'altoparlante annuncia " Il treno etc etc e' stato sopresso ci scusiamo per il disagio" e resto li' con un biglietto da buttare, con 1,65 euro da buttare e l'impossibilita' di raggiungere Cremona al determinato orario e appuntamento dall'avvocato rimandato.
Io non scuso per il disagio perche' cose di questo tipo le trovo assurde!!!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: RV, Regionale veloce, l’inganno per i viaggiatori, questi treni di veloce non hanno nulla, anzi sono più lenti

Messaggio Da M.G. il Dom Dic 26, 2010 3:26 pm

GraziaM ha scritto:Non avendo la patente mi servo delle ferrovie per spostarmi dal mio paesino a Cremona citta'.
Abito sulla linea Mantova/Milano, ci abito quasi sopra dato che lo stabile e' a meno di 100 metri dai binari (per intenderci molto meno dello spazio che c'era quando accadde il disastro in Toscana).
Sulle ferrovie ne avrei un bel po' da dire, ma una vale per tutte che mi fa indignare e che me lo fa chiamare disservizio a tutti gli effetti.
Da cittadina onesta mi faccio i miei 3 km a piedi per comperare il biglietto, hanno chiuso la biglietteria e la macchinetta automatica e' quasi sempre rotta (ora l'hanno tolta del tutto), timbro il mio biglietto e attendo l'arrivo del treno.
A 5 minuti dall'arrivo del treno l'altoparlante annuncia " Il treno etc etc e' stato sopresso ci scusiamo per il disagio" e resto li' con un biglietto da buttare, con 1,65 euro da buttare e l'impossibilita' di raggiungere Cremona al determinato orario e appuntamento dall'avvocato rimandato.
Io non scuso per il disagio perche' cose di questo tipo le trovo assurde!!!
Già capitato pure a me la questione dei treni soppressi ed è una cosa davvero assurda... il problema è che la maggior parte delle volte non ti offrono alcun servizio sostitutivo...

M.G.
Admin

Messaggi : 661
Data d'iscrizione : 21.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: RV, Regionale veloce, l’inganno per i viaggiatori, questi treni di veloce non hanno nulla, anzi sono più lenti

Messaggio Da Ospite il Lun Gen 17, 2011 1:03 pm

Io l'ho preso il regionale veloce e in effetti mi sono chiesto il perchè di tale differenza con il regionale classico.
Risultato finale un treno regionale classico con stessi tempi di percorrenza e orari.
Il bello è che le FS non avevano neanche studiato il simbolo per identificare la nuova tipologia di convoglio. Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: RV, Regionale veloce, l’inganno per i viaggiatori, questi treni di veloce non hanno nulla, anzi sono più lenti

Messaggio Da M.G. il Lun Gen 17, 2011 4:27 pm

Tiberti Andrea ha scritto:Io l'ho preso il regionale veloce e in effetti mi sono chiesto il perchè di tale differenza con il regionale classico.
Risultato finale un treno regionale classico con stessi tempi di percorrenza e orari.
Il bello è che le FS non avevano neanche studiato il simbolo per identificare la nuova tipologia di convoglio. Very Happy
Come gia detto, non saprei il motivo per cui le FS hanno introdotto questa categoria (o meglio, reintrodotto, dato che praticamente questi RV sono i vecchi Interregionali)... spero sia per una questione di precedenze, vale a dire che in caso di partenza simultanea di due convogli, l'RV passi per primo rispetto ad un Regionale... ma anche qui ho i miei dubbi e credo sia stata messa questa tipologia di treni solo per abbindolare i viaggiatori poco attenti.

M.G.
Admin

Messaggi : 661
Data d'iscrizione : 21.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: RV, Regionale veloce, l’inganno per i viaggiatori, questi treni di veloce non hanno nulla, anzi sono più lenti

Messaggio Da Ospite il Lun Gen 17, 2011 5:26 pm

L'unica cosa che nel mio caso non è variata è il prezzo del biglietto uguale a quello del regionale semplice, anche se penso che molto molto presto aumenterà.
Invece il tempo di percorrenza della tratta non diminuirà sicuramente. Shocked

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

federalismo ferroviario

Messaggio Da Ospite il Mer Feb 16, 2011 8:07 pm

Marcello.DeVita ha scritto:Il nuovo orario che avrà avvio oggi lunedì 13 dicembre porterà alcune novità.

Eccole:

Da gennaio aumenteranno i prezzi (+ 30% i biglietti e + 20% gli abbonamenti),

Il piano di esercizio 2011 sarà sensibilmente ridotto rispetto a quello del 2010. La blacklist definitiva dei treni che saranno cancellati ci auguriamo sia presto comunicata, per ora sappiamo l'offerta dei regionali feriali sarà decurtata attorno al 18%.

Oggi vogliamo invece segnalare qualche perla contenuta nel piano di esercizio dei treni regionali regolamentati dal Contratto di Servizio Trenitalia e Regioni i nuovi treni RV (regionali veloci). Ma tutti questi treni classificati RV, regionali veloci, di veloce non hanno proprio nulla... Anzi se confrontiamo tracce di orario su sito di Trenitalia ci sono R (regionali) che impiegano molto meno di RV (regionali veloci) nella medesima percorrenza...

Si evince che il brand RV ingannerà i viaggiatori.

Per la verità tutti treni regionali andrebbero addirittura classificati RL (regionali lenti), infatti se confrontassimo gli orari del 2000 o del 2005 con l'orario 2011 ci accorgeremo che i tempi di percorrenza di numerosi regionali sono stati abbondantemente allungati.

Perversamente, grazie al meccanismo in base al quale la regione paga i treni a Trenitalia sul fattore "occupazione temporale dei binari" e non ai Km effettuati, la Regione paga gli allungamenti di traccia!!

E noi utenti ci troveremo a pagare il 30% o il 20% in più treni che viaggiano abbondantemente più lenti di 10 anni fa!

Penso che per un mezzo di trasporto cosi importante come le ferrovie sia troppo impegnativo dare la gestione ad un unica azienda.
io passerei alle regioni il controllo dei RV per migliorare si spera un servizio che da decenni si e dimostrato deludente e fatiscente. bounce

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

RV utili

Messaggio Da Fratresc il Lun Apr 18, 2011 9:11 pm

Per me il RV è utilissimo. Mi porta da Arezzo a Firenze e viceversa in quasi la metà del tempo del regionale ed allo stesso prezzo del regionale. Ed in più se voglio evitare la calca viaggio in prima, cosa non possibile nei regionali. In ogni caso ottima idea il RV. Come sempre sopprimre i treni non è una bella idea, e forse gli orari potrebbero essere meglio distribuiti, questo però in linea generale. Ma rimanendo in tema, voto per il RV.

Fratresc
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: RV, Regionale veloce, l’inganno per i viaggiatori, questi treni di veloce non hanno nulla, anzi sono più lenti

Messaggio Da M.G. il Lun Apr 18, 2011 9:52 pm

Fratresc ha scritto:Per me il RV è utilissimo. Mi porta da Arezzo a Firenze e viceversa in quasi la metà del tempo del regionale ed allo stesso prezzo del regionale. Ed in più se voglio evitare la calca viaggio in prima, cosa non possibile nei regionali. In ogni caso ottima idea il RV. Come sempre sopprimre i treni non è una bella idea, e forse gli orari potrebbero essere meglio distribuiti, questo però in linea generale. Ma rimanendo in tema, voto per il RV.
Si ok, ma gli RV altro non sono che dei regionali a cui hanno appiccicato la sigla RV... non è cambiato nulla se non la tipologia di alcuni treni... E, in alcuni casi, è cambiato in aumento il prezzo del biglietto (non è il tuo caso per carità...)

M.G.
Admin

Messaggi : 661
Data d'iscrizione : 21.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: RV, Regionale veloce, l’inganno per i viaggiatori, questi treni di veloce non hanno nulla, anzi sono più lenti

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum