Una rivoluzione copernicana

Andare in basso

Una rivoluzione copernicana

Messaggio Da franconoscente il Mer Mag 19, 2010 8:34 pm

Mi sono apena iscritto. Mi presento: sono un cittadino che ha vissuto tutti gli entusiasmi e le dislillusioni del 68, con tutti i suoi aspetti positivi ed anche negativi. Sono sempre stato un elettore di sinistra, ma ora moìi sono proprio stufato della "casta", perchè mi sembra che ,da tutti iversanti vi sia sempre un'attenzione alla "poltrona" con tutti i suoi privilegi. Credo che serva una rivoluzione copernicana che rimetta le cose al loro posto: ogni carica elettiva (Parlamento ed altre) deve essere ricondotta al concetto che è un " SERVIZIO" e non un privilegio. Pertanto , ammesso che i parlamentari ( ridotti di numero perchè adesso il nuimero è pletorico) debbano ricvere un emolumento paragonabile a quiello dei magistrati, si dovrebbe richiedere loro un'efficienza nello svolgere l'attività legiferativa e, pertanto, anche una presenza continua e costante nelle aule parlamentari.
Inoltre sarebbro da eliminare tutti i benefit inutili di cui godono, comresi i familiari, a partire dalle auto blu che sono in nuimero esorbitante e per finire a tutto il resto. Il concetto che dovrebbe riapparire è che essere eletti è un " SERVIZIO" e che, pertanto, non offre e garantisce una pensione a vita dopo il mandato etc....
Credo che il malcontentio che si esprime sempre di più nel'assenteismo e nella diserzione del voto o nelle schede bianche o nulle, dovrebbe essere compreso, interpretato e, da esso bisognerrebbe partire per un autentico cambiamento.Purtroppo nelle sedi istituzionali dei partiti ( destra o sinistra fa uguale) chi si vuole porre tali obiettivi non fa strada, viene tagliato fuori. A me sembra di essere una voce che grida nel deserto....ma voglio sperare che una quaslche voce venga ascoltata, prima di cadere in un nuovo corso dittatoriale, non più con la vcchia maniera degli anni trenta, ma con il nuovo stile mediatico che tutti conosciamo.

franconoscente

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 19.05.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

archimede

Messaggio Da archimede/fabio pareto il Lun Ago 02, 2010 3:25 pm

voto franconoscente.dobbiamo essere in tanti per avere voce in capitolo,purtroppo nel sistema sociale vale piu il numero che la qualita.ma noi puntiamo su entrambe ,soprattutto sulla qualità poichè è essa a poter risolvere al meglio i problemi del paese.coraggio dunque diffondiamo NDE a 360 gradi.

archimede/fabio pareto

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 10.05.10
Età : 56
Località : albenga

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum