rinnovo della carta costituzionale riguardante la composizione del parlamento e senato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

rinnovo della carta costituzionale riguardante la composizione del parlamento e senato

Messaggio Da ioggia il Lun Mag 10, 2010 3:30 pm

Si discute spesso del rinnovo politico ma perchè il rinnovo sia radicato i punti fondamentali debbono essere:
1) Abolizione del Senato e dei senatori.
2) unico punto centrale dell'attività politica deve essere il parlamento con non più di 50 parlamentari compreso la presenza dell'esecutivo che rimane in carica sino alle nuove elezioni poste in un tempo di 4 anni dove ogni due un voto popolare decide se o non continuare.
3) Abolizione delle provincie concentrando fondi e potere locale ai comuni.
Le riforme per essere tali devono assolutamente partire riformando la parte alta della piramite del paese diminuendo la spesa politica che sfiora il miliaro e passa di euro.

ioggia

Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 10.05.10
Età : 37
Località : sassari

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: rinnovo della carta costituzionale riguardante la composizione del parlamento e senato

Messaggio Da Marcello.DeVita il Lun Mag 10, 2010 3:49 pm

D'accordo sull'abolizione delle province, uno dei punti principali del nostro programma

Diminuzione dei parlamentari sì, ma 50 mi sembrano un pò poco.

Abolizioni dei senatori a vita sì

Per quanto riguarda il Senato io sarei per il bicameralismo
avatar
Marcello.DeVita
Admin

Messaggi : 2672
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 37
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente http://www.nuovademocraziaeuropea.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: rinnovo della carta costituzionale riguardante la composizione del parlamento e senato

Messaggio Da adim il Mar Mag 18, 2010 2:52 pm

Il numero dei parlamentari (50) con un sistema maggioritario non lo trovo basso, il governo sarebbe ordinato da 11 ministeri con diramazioni precise su altrettanti uffici di competenza, per quanto riguarda il Senato non credo sia in linea con un programma di RIORGANIZZAZIONE che ha come principale obbiettivo il potenziamento della politica GIOVANILE, oltrettutto non ne vedo l'utilità dei senatori se il parlamento deve essere l'epicentro di una nuova politica non credo che il senato possa mai intendersi come risposta valida per l'attuazione di programmi innovativi.
Grazie per l'interessamento.

adim
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

rinnovo della carta costituzionale riguardante la composizione del parlamento e senato

Messaggio Da amarea.a il Mer Giu 23, 2010 6:46 pm

Abbassare i Parlamentari a cinquanta, non sono tanto daccordo..
Penso che ora siano un'esagerazione. Ma ce da ricordare che ci sono molte persone che non si identificano in una corrente politica, o programma esistente oggi in parlamento...
Il parlamento, o meglio i parlamentari, devono essere i rappresentanti dei cittadini... non solo di una parte..
Per questo motivo credo che 50 siano pochi...
Il motivo per cui i nostri padri costituendi, abbiano introdotto due camere, giustamente perchè il primo dopo guerra, si aveva paura di riinizziare, o di ricadere in una seconda dittatura.. Giusto.
La nostra costituzione per certi versi non deve essere ancora cambiata.. Abbiamo ancora purtroppo, molte Teste CALDE, deffiniamole cosi, che tendono a portare il governo ad una dittatura.. Non vogliono seguire le regole. Vorrebbero aumentare i loro poteri Politici... Fino a che in Italia i nostri politici, avranno queste cattive intenzioni. Non penso sia prudente modificare i punti cardini della costituzione..
Per quanto riguarda le province o le nuove province non tutte sono necessarie.. Bisognerebbe riorganizzarle, per territtorio, sia giograficamente che anagraficamente, valutandole singolarmente o accorpandole.. NOn credo sia una cosa cosi complicata..
Per i Parlamentari gli stipendi potrebbero essere molto più bassi.. Viviamo noi con 10 o 20 mila euro l'anno...
Penso che 50 mila ... Siano largamente pagati invece dei 150 200 mila euro l'anno...
Eliminare gli stipendi dei portaborse o segretari.. Visto che sono spese standard, inserite nei stipendi parmentari, vengono erogati senza essere giustificati fiscalmente bensi in nero... Secondo le ultime stime solo, e non ricordo i nomi, 5 parlamentari avevano assicurato i segretari...(Documento pubblicato dai rendiconto della camera)

amarea.a

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 23.06.10
Età : 38

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: rinnovo della carta costituzionale riguardante la composizione del parlamento e senato

Messaggio Da Marcello.DeVita il Mer Giu 23, 2010 7:38 pm

Quoto pienamente l'intervento di amarea
avatar
Marcello.DeVita
Admin

Messaggi : 2672
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 37
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente http://www.nuovademocraziaeuropea.eu

Tornare in alto Andare in basso

archimede

Messaggio Da archimede/fabio pareto il Lun Ago 02, 2010 3:03 pm

condivido ioggia ma voto amarea per i motivi che anche admin solleva.comunque un buon sfoltimento sia demografico che economico non puo che giovare.max 2 euro mese paghetta per ogni politico.

archimede/fabio pareto

Messaggi : 222
Data d'iscrizione : 10.05.10
Età : 55
Località : albenga

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: rinnovo della carta costituzionale riguardante la composizione del parlamento e senato

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum