Mozione 20 (30/11/2011) S "Regolamento per le votazioni"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Approvi la mozioni?

100% 100% 
[ 18 ]
0% 0% 
[ 0 ]
0% 0% 
[ 0 ]
 
Totale dei voti : 18

Mozione 20 (30/11/2011) S "Regolamento per le votazioni"

Messaggio Da Ospite il Mer Nov 30, 2011 7:31 pm

TITOLO: Mozione 20 (30/11/2011) S "Regolamento per le votazioni"

PREAMBOLO:
Nell'ottica
dell'ampliamento della democrazia interna a NDE ho ritenuto opportuno
sviluppare un regolamento che regolasse minimamente l'aspetto delle
votazione stabilendo come queste devono essere proposte e mettendo per
iscritto alcune regole fin'ora applicate, ma non scritte.
Ho messo un
particolare accento sull'accoglimento delle proposte (per evitare
l'abuso di questa tramite per esempio mozioni a raffica di blocco e
fenomeni più gravi di ostruzionismo) e sugli strumenti di garanzia a
favore dei proponenti delle proposte.

NOTE:
Tale proposta si svolgerà già secondo i binari previsti dall'art 2 e 3.

CONTENUTO VOTAZIONE:
<blockquote>
Art 1: proponenti
Tutti
i soci possono proporre che una determinata questione venga messa ai
voti, non verranno a priori accettate votazioni su argomenti
regolamentati da statuto (votazione di un nuovo comitato direttivo per
esempio) o in aperto contrasto con manifesto e statuto stesso.
Ogni
socio non può proporre più di 3 votazione al mese. Per evitare manovre
ostruzionistiche non sono accettate dall'assemblea generale più di 20
proposte di votazioni alla settimana (nel conteggio non rientrano le
proposte di voto di CD, 150 e Presidente del CD), non rientrano nel
computo votazioni a livello interno di local o regione.
Il limite di proposte di voto si abbassa ad una proposta di voto al giorno per i membri del CD e del 150.
Decade completamente qualsiasi limite per il Presidente.

Art 2: proposta
Il
socio propone la votazione in apposita sezione del forum specificando
'Argomento (titolo)', 'Perchè delle votazione (preambolo)' (almeno 20
battute), 'Contenuto della votazione' (almeno 20 battute), il testo
della proposta di votazione in caso di accettazione costituirà il testo
della mozione. Eventualmente altri soci possono unirsi alla proposta
così fatta sottoscrivendola apertamente, laddove la proposta sia
sottoscritta da almeno 5/100 dei soci non si applica quanto segnalato
dopo il comma 1 (non compreso) dell'art 3 limitatamente all'art 3.
Non si possono presentare proposte di votazioni già presentate.
Proposte non articolate secondo quanto indicato dal comma 1 di questo articolo in automatico verranno rigettate.

Art 3: iter
Il
Presidente valuta se la proposta di votazione è accettabile in rispetto
allo statuto e manifesto, senza entrare nel merito della proposta. Il
presidente giudica tramite proposta motivata (almeno 10 battute) in caso
di respingimento. Il presidente valuta inoltre l'accorpamento della
proposta con altre proposte laddove ci siano similitudini in particolare
con l'obiettivo di mantenere il limite di 20 proposte a settimana da
parte dei soci, ma garantendo al contempo il maggior numero di questioni
toccate.
Il CD può o accettare il verdetto del Presidente (vale il
silenzio assenso) o respingere a maggioranza semplice la proposta di
votazione tramite motivazione articolata (almeno 30 battute) la proposta
di votazione, al contrario della prima valutazione del Presidente può
entrare nel merito.
Il socio può ripresentare la votazione
correggendola per ovviare ai problemi segnalati dal CD, il titolo non
può variare, laddove il socio presentasse una proposta sullo stesso
argomento a seguito del primo respingimento, ma con titolo diverso gli
potrà essere interdetta la facoltà di proposta secondo quanto indicato
nell'art 4 (abusi).
Il CD può nuovamente respingere la proposta
secondo la procedura esposta al comma 2 oppure tramite votazione a
maggioranza semplice dei presenti accettare la proposta.
Il socio a
questo punto può riproporre la proposta di votazione sull'argomento solo
dopo 2 mesi oppure raccogliere nell'arco di una settimana la
sottoscrizione di 5/100 dei soci iscritti sull'ultima proposta formulata
a seguito delle correzzioni apportate, in tal caso la proposta a
seguito della valutazione ulteriore di conformità da parte del
Presidente passa direttamente ai voti.

Art 4: abusi e pene relative
In
caso di abusi il socio potrà essere interdetto dal periodo minimo di un
mese al periodo massimo di 6 mesi la facoltà di presentare proposte di
votazioni.
Il caso di abuso principale è ripresentare sotto forma diversa la stessa proposta più volte.
Altro caso di abuso principale è la creazione di account falsi per votare o per aggirare i limiti imposti.
In
caso di abuso, che potranno essere segnalati dal singolo membro del CD o
dei 150 e su cui dovrà giudicare in via preliminare il Presidente sul
procedere o meno, il CD insieme ai 150 valuterà a maggioranza semplice
in sede di forum. L'imputato avrà piena facoltà di difendersi ed esporre
le sue ragioni entro un termine massimo di 3 giorni duranti i quali
comunque non potrà presentare votazioni.
Laddove a seguito di
sentenza negativa nei confronti dell'imputato questi ricorresse a mezzi
illeciti per poter comunque effettuare proposte di voto la pena verrà
automaticamente raddoppiata. In accordo con il regolamento interno e
Statuto potranno essere comminate in tale caso le pene massime previste.

Art 5: redazione di una votazione
La votazione viene effettuata sul forum.
Viene presentato il testo accettato della proposta di votazione che verrà chiamato 'mozione'.
Ci
possono essere 3 scelte standard di risposta: sì, no, sì con riserve
(bisogna specificare la riserva). Eventuali risposte ulteriori sono
accettate purchè rientrino in una delle categorie di cui sopra. La
riserva non ha valore costrittivo, non di meno se le riserve
costituiscono almeno il 50%+1 dei sì il relatore della mozione si fa
carico obbligatoriamente di presentare una ulteriore mozione (che salta
in questo caso tutta la trafila di approvazione della proposta di
votazione) da presentare entro 3 mesi per cercare di venire incontro
alle riserve espresse senza che ci sia obblighi di approvazione o di
ricerca del consenso di alcuni tipo.
In caso di votazione su mozioni
riguardanti una scelta tra una ventaglio di possibilità si procede con
una votazione a scelta multipla ove ogni socio potrà esprimere uno o più
voti (automaticamente validi come sì) su una delle scelte a sua
disposizione.

Art 6: procedura di votazione
La votazione rimane aperta sul forum per giorni 15.
Si può stabilire una proroga che varia da giorni ulteriori in numero di 1 a numero di 15.

Art 7: sistema di conferma
Il sistema è maggioritario semplice e tiene conto solo dei votanti. Chi non vota viene considerato astenuto.
Può essere applicato un sistema diverso laddove richiesto da statuto o da regolamenti interni.

Art 8: entrata in vigore
Gli
effetti delle mozioni sortiscono immediatamente dopo il termine della
votazione a seconda del risultato raggiunto durante le votazioni.
</blockquote>

SOTTOSCRITTORI
Umberto Banchieri

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Mozione 20 (30/11/2011) S "Regolamento per le votazioni"

Messaggio Da M.G. il Mer Nov 30, 2011 10:04 pm

Votato

M.G.
Admin

Messaggi : 661
Data d'iscrizione : 21.12.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mozione 20 (30/11/2011) S "Regolamento per le votazioni"

Messaggio Da Ospite il Gio Dic 01, 2011 8:31 pm

fatto Wink

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Mozione 20 (30/11/2011) S "Regolamento per le votazioni"

Messaggio Da lorenzo-d il Ven Dic 02, 2011 3:10 pm

Ottimo lavoro Umberto!
avatar
lorenzo-d

Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 20.03.11
Età : 28
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mozione 20 (30/11/2011) S "Regolamento per le votazioni"

Messaggio Da Caesar94 il Dom Dic 11, 2011 8:01 pm

Complimenti Umberto , gli accordi tra tutti sono la base della democrazia
avatar
Caesar94

Messaggi : 113
Data d'iscrizione : 16.02.11
Età : 23
Località : Bari

Vedi il profilo dell'utente http://www.facebook.com/groups/166527046713571/?ref=notif&no

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mozione 20 (30/11/2011) S "Regolamento per le votazioni"

Messaggio Da Marco Romano (Grim) il Dom Dic 11, 2011 10:41 pm

Votato.
avatar
Marco Romano (Grim)

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 28.09.10
Età : 27
Località : Torino

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mozione 20 (30/11/2011) S "Regolamento per le votazioni"

Messaggio Da valerio avitabile il Dom Dic 11, 2011 11:11 pm

votato,bel lavoro

valerio avitabile

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 22.03.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Mozione 20 (30/11/2011) S "Regolamento per le votazioni"

Messaggio Da Ospite il Gio Dic 15, 2011 9:24 pm

Dichiaro ufficialmente chiusa la votazione.
18 votanti
18 Sì
0 no
Nessuna riserva segnalata

La mozione è approvata ed entra in vigore

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Mozione 20 (30/11/2011) S "Regolamento per le votazioni"

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum