Local San Giorgio a Cremano: segnalazione cittadini disabili (striscie blu)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Local San Giorgio a Cremano: segnalazione cittadini disabili (striscie blu)

Messaggio Da Ospite il Sab Ott 22, 2011 2:06 pm

Ieri, mentre aggiornavo il Blog del local di San Giorgio a Cremano, ho notato due nuovi commenti ad un articolo postato mesi fa. I due commenti sono stati postati ieri e l'altro ieri da alcuni miei concittadini portatori di handicap, vittime della modifica del normativa vigente sulle Strisce Blu.

Vi posto i commenti
Salve sono Casolaro Rosa una persona invalida di San Giorgio a Cremano.Percepisco solo 500 euro di pensione al mese mentre mio marito ne percepisce solo 200 al mese in quanto anche lui invalido.Abito in piazza Trieste e Trento N 10.Parlo a tutela di tutte le persone invalide di San Giorgio a Cremano.Da oggi la nuova societa' strisce blu ha deciso che noi invalidi possiamo solo parcheggiare sul singolo posto invalidi(precisando che c' e' 1 solo posto invalidi ogni 40 posti macchine),e se lo troviamo occupato,dobbiamo parcheggiare sulle strisce blu e pagare(fortunatamente solo 40 cent rispetto a 1 euro che paga il comune cittadino........che fortuna esse invalidi si risparmia sulle strisce blu 60 cent!!!!!!!!?).Se trovo poi il posto invalidi occupato sotto casa mia,ovviamente la devo parcheggiare come dicevo sulle strisce blu e la nuova societa' ha deciso che ogni ora l'invalido siccome gode di ottima salute deve scendere ogni ora per mettere il grattino,mettendo in conto che io abito al 8° piano e se l'ascensore si guasta io siccome sono appunto sana come un pesce devo scendere a piedi e risalire a piedi ogni ora .Io mi reputo fortunata ad avere l'ascensore,pensate a quanti invalidi devo scendere e salire a piedi non avendo l'ascensore.Mi chiedo una giornata tipo dove esco e mi accompagnano con l'auto al mercato per fare la spesa,trovo il posto invalidi occupato e quindi per parcheggiare pago le strisce blu,poi mi reco alla posta idem e pago,poi all' asl,idem.......ma insomma questi pochi soldi al mese li devo spendere per pagare i parcheggi?Vi ricordo che noi invalidi abbiamo la macchina non per lusso,ma per necessita'...,(non mensionando poi l'assicurazione,il bollo e le altre spese per essere in regola..D'altronde il parcheggio della vesuviana dove abito si paga anche di notte,cosa inesaudita,non si e' mai sentito che un parcheggio e' a pagamento anche di notte....!Noi invalidi non solo abbiamo problemi fisici e nel mio caso anche economico,ma dobbiamo anche essere presi in giro in questo modo..con articoli su internet 'agevolazioni STRISCE BLU per invalidi a San Giorgio,ma quali agevolazioni se non veniamo tutelati da nessuno,io mi sento trscurata dalle autorita' che invece dovrebbero venire incontro ai problemi del cittadino in generale.Siccome la situazione e' molto grave e nessuno ha cercato di evitare tutto questo disagio alle categorie deboli,io vado avanti e chiamero' in causa tutte le autorita' competenti di San giorgio a Cremano.E mettero' in evidenzia ai giornali regionali e se necessita Striscia la notizia,mi manda rai 3 tutta la vergogna e l'assurdita che si attua nei confronti di coloro che sono deboli....da parte di amministrazioni che non hanno un briciolo di umanita' e sensibilita' nei confronti dei cittadini che hanno difficolta'.,con la speranza di trovare qualcuno con + sensibilita' nei nostri riguardi..Spero che si risolva la situazione nel piu' breve tempo possile altrimenti non mi fermero' davanti a niente e a nessuno .RICORDADEVI L 'INVALIDO NON SI TOCCA, PER NESSUN MOTIVO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!..Ci dicono di aspettare ancora giorni per prendere una decisione al riguardo al nostro comune,ma intanto noi dobbiamo pagare,come possiamo fare?

In attesa di risposta

rosa.casolaro@gmail.com

( da una sangiorgere + che arrabbiata)

Salve sono un abitante di San Giorgio a Cremano e abito nei pressi della circumvesuviana, ho un lavoro PRECARIO.
Le scrivo in quanto, ho una fiat panda con cui al mattino mi reco a lavorare alle 7.00 e ritorno alle 17.00. Fino a un mese fa,
pur non avendo molte possibilita' economiche, pagavo 25 euro al mese alla ditta Levante che aveva l 'appalto delle strisce blu
a San Giorgio e potevo parcheggiare la mia auto sulle strisce blu per tutto il mese giorno e notte senza pagare + nulla.Ma da oggi
e subentrata una nuova ditta che ha emanato nuove leggi per le strisce blu, aumentando il costo dei parcheggi,in quanto il costo
sul(parcheggio grande della vesuviana) e' aumentato a 1 EURO ALL'ORA DI GIORNO E 2 A NOTTE(contro gli 80 cent di prima SOLO
DI GIORNO),il pagamento delle strisce blu al di fuori del (parcheggio grande della vesuviana) e' aumentato a 1EURO ALL'ORA(contro
gli 80 cent di prima).Ora la mia domanda e' questa,come io posso pagare essendo precaria, 60 euro al mese se parcheggio la mia
auto sulle strisce blu dalle 17.00 alle 20.00 tutti i giorni + 36 euro per parcheggiare la mia auto 4 sabati(siccome il sabato sono a casa)
TOTALE 96 EURO mensili ,questo pero'sempre se riesco a trovare parcheggio nelle strisce blu al di fuori del parcheggio grande
della vesuviana DOVE SI PAGA 1 EURO ALL'ORA DI GIORNO E 2 A NOTTE ,per cui se non trovo posto sulle strisce
blu normali ,sul parcheggio grande della vesuviana dovro' pagare 60 euro al mese solo per la sera DALLE 17.00 alle 20.00 +14
euro per le 7 notti nel parcheggio grande,totale74 euro mensili .Il mio stipendio pero' queste cifre non le permette,
purtroppo se non ho la macchina non posso lavorare perche il mio lavoro e' in una zona industriale per cui non e'
raggiungibile con alcun mezzo,se non pago la somma dovuta per il parcheggio,sono soggetta a verbale,e a multe che
comunque non potrei pagare .Se vendo la macchina devo lasciare il mio lavoro,chi mi mantiene?Come posso fare?
Perche' noi,paese piccolo come San Giorgio, dobbiamo pagare anche la notte il parcheggio auto ,visto che neanche Napoli che e 'una grande metropoli paga il parcheggio
di notte ?e perche' non fare altrettante strisce bianche pari alle blu?
Perche'il parcheggio e' aumentato cosi' tanto?A chi posso rivolgermi per risolvere tale problema?In alcuni paesi
vesuviani i residenti di quella zona sono esenti dal pagare le strisce blu nella propria residenza,in quanto solo chi viene dall'esterno paga
le strisce.Siccome questo crea enorme disagio e credo a tante altre persone della mia zona ,chiedero' aiuto a tutti
gli enti competenti,e se servira' arrivero' fino alle reti televisive sperando che qualcuno possa ascoltare la mia voce e risolvere questa trieste e vergognosa realta'
sangiorgese.........

Siccome vorrei intervenire per far sì che il problema che attualmente ostacola i miei concittadini si risolva, vorrei che mi suggeriste in parte cosa poter fare, in pratica mi sono informato un po' ed ho letto la dichiarazione fatta dall'Assessore alla Polizia Municipale di San Giorgio sul sito del comune.



Strisce blu e gialle, aumentano le agevolazioni per i diversamente abili

Nonostante diverse sentenze della Corte di Cassazione evidenzino che anche i diversamente abili debbano pagare tariffa piena per sostare sulle strisce blu, l’Amministrazione Comunale, attraverso l’assessore alla mobilità Luigi Velotta, ha scelto di invertire la rotta offrendo loro delle facilitazioni.

Innanzitutto, il costo del ticket sarà abbattuto del sessanta percento rispetto al costo generale di un euro all’ora. Sarà facile per i diversamente abili acquistare i biglietti anche perché i nuovi parcometri installati in città rispettano le normative in materia di accessibilità. Inoltre è stato riservato ai diversamente abili uno stallo ogni 25 posti coperti da strisce blu, addirittura il doppio di quanto prevede il codice della strada. Si tratta, quindi, di un nuovo tassello nel progetto complessivo per rendere San Giorgio a Cremano una città più giusta.


Come potete leggere dai commenti dei concittadini, anche uno sconto del 60% non basta viste le condizioni economiche dichiarate. Pertanto non so se scrivere mediante il contatto di posta elettronica NDE di San Giorgio all'Assessore o al Sindaco per metterlo a corrente di queste situazioni disagiate e pertanto chiedere che venga permesso ai disabili di non pagare sulle striscie blu, oppure di agire diversamente. Intanto, un gruppo su facebook "Striscie Blu" creato dal Movimento5Stelle mi ha invitato tramite evento a presenziare domani ad un incontro vicino al comune per discutere della problematica. Credo che parteciperò

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum