Regolamento per i referenti - Mozione 12 (29/09/2011) S

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Approvi la proposta di Regolamento per i referenti regionali e locali?

100% 100% 
[ 10 ]
0% 0% 
[ 0 ]
0% 0% 
[ 0 ]
 
Totale dei voti : 10

Regolamento per i referenti - Mozione 12 (29/09/2011) S

Messaggio Da Ospite il Gio Set 29, 2011 1:10 pm

Mozione 12 (29/09/2011) S
Proponente: Umberto Banchieri
Oggetto: Regolamento per i referenti

Dettagli: Proposta di regolamento sviluppato a seguito di alcuni problemi sorti con alcuni referenti, nonchè a seguito dell'esigenza di regolare meglio rapporti e standard minimi richiesti per l'elezione e azione di ogni referente.

Il testo del regolamento proposto

Art. 1
nomina e votazioni
a) I referenti regionali e locali vengono nominati dal Comitato Direttivo in caso di mono-candidature, previa comunque accettazione del CD che ne valuterà capacità, aderenza al manifesto e statuto e serietà e scelti a maggioranza semplice tra i soci del local o della regione in caso di candidature multiple.
b) Le candidature, nel caso di voto dei soci, comunque devono essere approvate dall'organo del Comitato Direttivo allargato ai 150 che dovrà
verificare che i due candidati siano tesserati ed effettivamente abbiano rispettato fino a quel momento statuto, manifesto, e regolamento
di NDE, in questo caso il CD allargato ai 150 non valuta il merito dei candidati, ma solo esclusivamente il rispetto di quanto prima.

Art. 2
durata della carica
I referenti regionali o locali che siano rimangono in carica un anno, termine rinnovabile senza limiti.
Dopo il secondo mandato c'è la possibilità per il referente di candidarsi nuovamente, previa accettazione della candidatura da parte del CD e dei 150, e quindi passando tramite il voto dei soci, anche in presenza di mono-candidature.

Art. 3
superamento del secondo mandato
In caso di presenza di candidature per secondo mandato nel caso di elezioni per la referenza locale la votazione sarà estesa a tutti i mem30
bri della regione di appartenenza del local. In caso di votazione per la referenza regionale la votazione è allargata al livello di Assemblea Generale.

Art. 4
rappresentanza
Ogni referente locale o regionale agisce per conto della sua rete locale o regionale che rappresenta formalmente davanti all'Assemblea Generale.
Ogni referente locale o regionale deve rappresentare la sua rete e dirigerla favorendo uno spirito partecipativo con i soci il più ampio possibile facendo ricorso a votazioni e consultazioni quanto più frequenti tra i soci delle varie reti. Non di meno il referente locale o regionale deve impegnarsi nell'ampliamento della rete promuovendo iniziative, incontri, volantinaggi e altre forme di propaganda.

Art. 5
referenti locali
a) Ogni referente locale o regionale è tenuto a presentare almeno due volte al mese un aggiornamento sullo status della rete locale sul sito e sul forum. Nel caso del referente regionale la valutazione dovrà comprendere anche una valutazione sulle condizioni e attività delle singole reti locali ove presenti.
La valutazione del referente regionale non è da considerarsi sostitutiva degli aggiornamenti da parte dei singoli referenti locali che dovranno comunque essere presenti sul forum e sul sito bi-mensilmente per aggiornare sulle attività del local, iniziative, iscritti e sviluppo del programma.

b) Qualora il referente non comunicasse nulla, inerente allo status delle attività locali e della rete di cui è referente, nell'arco di un mese nella sezione del forum e del sito di sua responsabilità si considererà automaticamente decaduto dall'incarico.
Nel caso provveda ad un aggiornamento, ma inferiore a quanto richiesto, il CD valuterà la situazione mettendosi in contatto con il referente e con la possibilità, da usare in casi estremi, di emanare eventuali richiami scritti pubblici alla rete locale e al referente.

Art. 6
referenti regionali
Il referente regionale promuove la nascita e la crescita delle rete locali.
Il referente regionale dovrà almeno due volte al mese contattare gli eventuali referenti locali per aggiornarsi sullo status delle reti locali.

Art. 7
commissariamento da parte del CD
Una rete locale o regionale attiva, ma momentaneamente senza referente passa automaticamente sotto commissariamento da parte del Comitato Direttivo (o di suoi delegati). Se entro 30 giorni non viene trovato un sostituto la rete locale si considerà cessata salvo indirizzi contrari dell'Assemblea Generale. La rete regionale viene considerata automaticamente chiusa dopo 30 giorni, ma le reti locali afferenti eventualmente attive possono continuare la loro attività senza problemi.

Art. 8
finanze territoriali
Le reti locali e regionali dispongono di capacità della gestione dei fondi per la propria rete. I referenti sono tenuti a gestire le finanze in riferimento al regolamento pertinente la tesoreria.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Regolamento per i referenti - Mozione 12 (29/09/2011) S

Messaggio Da Ospite il Sab Ott 01, 2011 10:13 am

Ricordo che questa votazione rimarrà in essere ancora per diversi giorni (15 a partire dalla data di pubblicazione), affrettatevi a votare!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Regolamento per i referenti - Mozione 12 (29/09/2011) S

Messaggio Da Ospite il Mar Ott 18, 2011 4:51 pm

Mozione approvata con 10 sì e 0 no.

La mozione è approvata ed entra in vigore.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Regolamento per i referenti - Mozione 12 (29/09/2011) S

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum