ESPORTARE NDE IN EUROPA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ESPORTARE NDE IN EUROPA

Messaggio Da lorenzo-d il Gio Set 08, 2011 12:10 pm

E' da tempo che parlo con un cittadino Svizzero, Peter Schmailzl. Anche in Svizzera non se la passano affatto bene.. Ci parlo spesso e ci confrontiamo su molte questioni. L'ho conosciuto casualmente attraverso il gruppo "COSTRUIAMO UN'ALTERNATIVA :ASSOCIAZIONI, MOVIMENTI E PARTITI, UNIAMOCI!". Adesso è già un po' che ci penso: è necessario che NDE si continui ad evolvere in Italia, e contemporaneamente venga gradualmente e cautamente esportato in altri Paesi europei, tipo il progetto Europeans, ma stavolta so che sarà diverso. Oggi ho letto l'ennesimo suo post in bacheca che trasudava il "mal-di-Paese" che si sta assodando in tutta Europa, e anche in Svizzera. Il post dice:"Qualcosa mi frena, mi stanca, c'è ma non si vede, ma puzza ..... questo non spirito di menefreghismo che appesta il nostro paese, e sempre la stessa scusa.... non cambia niente. Non cambia niente, perche voi, nella vostra puzzolente pigrizia non volete che cambi.... e ve ne fregate anche dei vostri bambini.... ipocriti che non siete altro!" . Sentite queste ennesime parole di sconforto, mi è venuto spontaneo di rispondergli: "ma perché non fondi Nuova Democrazia Europea in Svizzera? Ti piacerebbe l'idea?". Risposta: "Sarebbe veramente un idea, comincio sta sera a sondare se c'è l'interesse, avevo tentato anni fa un'azione.... unica risposta " fai i cazzi tuoi" e poi corrono dalla lega, loro conoscono il "vero " colpevole di tutti problemi, lo straniero!". Peter sta nel canton ticino, quindi non vi sarebbe nemmeno ostacoli dettati dalla lingua. Cosa ne pensate? A mio parere è una persona più che affidabile, ci ho parlato molto e credo possa essere la persona giusta. Tale progetto può essere un'idea buona?

In ogni caso, visti i fondi risicati che abbiamo, tengo a specificare che la sua sarà (in caso positivo) una rete autonoma, economicamente parlando. Ditemi voi come devo e dobbiamo agire, ed eventuali obiezioni, approvazioni o proposte in tal senso.
avatar
lorenzo-d

Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 20.03.11
Età : 28
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ESPORTARE NDE IN EUROPA

Messaggio Da Ospite il Gio Set 08, 2011 12:39 pm

De facto NDE già prevede l'istituzioni di reti extra-suolo italiano.

Tant'è che addirittura già prevede la possibilità per cittadini non italiani (e già ce ne sono tra l'altro) di iscriversi.

Il funzionamento per ora però non è stato delineato, ma comunque in linea di massima credo che eventuali local 'esteri' non differiranno per funzionamento e collegamenti all'organigramma da quelli 'italiani' (se non eventualmente per il simbolo che potrà essere tradotto a secondo di lingue e bandiere locali).

Diciamo che data la diversa diffusione più che di referenti regionali credo si debba parlare di referenti nazionali a quel punto (ed eventualmente in un secondo momento di referenti regionali o locali).

Se tali local 'esteri' (che potranno comprendere sia italiani all'estero, che non italiani) si svilupperanno in maniera effettiva ovviamente andrà in parte ripensato anche il sito (es la sezione local o del programma).

Comunque per ora eventuali unità fuori dal suolo italiano verrebbero considerate null'altro che un nuovo local non diverso da quelli sul suolo nazionale (sotto qualsiasi aspetto), quindi la faccenda è molto semplice. Eventuali sviluppi andando a toccare anche organizzazione (che andrebbe rivista in quanto per esempio per quanto prospettato sopra ci sarebbe bisogno anche di un referente per l'Italia per quel che concerne attività e via dicendo) e aspetti più profondi di NDE (anche programmatici per es.) richiedono ovviamente maggiore discussione.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: ESPORTARE NDE IN EUROPA

Messaggio Da Ospite il Gio Set 08, 2011 12:50 pm

Visto che però l'argomento è stato tirato in ballo perchè no gettare qualche proposta concreta di possibile organizzazione?

Comincio con la visione che è più probabile che ci tocchi, ovvero quella a corto/medio termine o in caso di sviluppo di local non italiani che comunque non riuscessero a raggiungere 'numeri critici'.

La struttura viene mantenuta inalterata, la figura dei referenti regionali viene rimpiazzata dalla figura dei referenti nazionali, laddove però la rete si sviluppasse a sufficenze si declassa il referente a 'regionale' allineando la struttura ivi creata a quella del resto di NDE.

Il local estero avrà il simbolo tradotto nella lingua prescelta e con bandiera italiana sostituita da quella della nazione di afferenza.

Dovrà sviluppare un programma nazionale.

Dal punto di vista programmatico il programma nazionale della rete avrà pari dignità rispetto a quello italiano (anche dal punto di vista visivo sul sito per quanto possibile), nel programma nazionale della rete dovranno essere presenti in egual modo i punti programmatici non nazionali (per esempio nel programma Europa tutta la parte dedicata alle riforme in campo europeo o indirizzi nazionali, ma riferiti ad un contesto sovranazionale comunque dovranno essere presenti anche nel programma dell'altra nazione).
Il local può anche incaricarsi di tradurre le pagine del sito (quelle più importanti almeno) in altra lingua (il programma ovviamente può essere redatto in qualsiasi lingua).


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: ESPORTARE NDE IN EUROPA

Messaggio Da lorenzo-d il Gio Set 08, 2011 1:02 pm

Tutto giusto. Cerchiamo però di non fare il passo più lungo della gamba. Cerchiamo di procedere cautamente per non finire in una dispersione delle nostre forze in un progetto troppo ambizioso al momento. Procediamo come hai detto considerando inizialmente le reti estere come reti locali. Potremmo creare una parte del forum dedicato solo a quella rete locale estera, magari creando anche un richiamo in Home page. Se poi inizia ad esserci un seguito, allora potremo procedere con le modifiche del sito, ecc.
avatar
lorenzo-d

Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 20.03.11
Età : 28
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ESPORTARE NDE IN EUROPA

Messaggio Da Dario De Vita (iRad) il Gio Set 08, 2011 1:12 pm

Anch'io in effetti ci andavo pensando da un po'. Quella di organizzare quanto prima una modus di "esportazione" di NDE anche in altri paesi, non è tra le priorità, ma sicuramente aiuterà molto questo progetto ad avere più credibilità.
Non credo però come Umberto che i nuovi partiti esteri debbano avere una dipendenza stretta da NDE Italia. Credo che possa bastare che adottino lo stesso modus operandi di NDE e le nostre stesse linee guida. Il simbolo dovrà essere uniformato come anche suggeriva Umberto per garantire un aspetto di unitarietà.
Il programma di politica estera però deve necessariamente essere unificato in qualche modo (il che non significa che NDE Italia decide sul programma europeo e gli altri dovranno adattarsi, ma riuscire ad intavolare una discussione anche con gli altri paesi)

NDE può ad esempio impegnarsi a creare una pagina internet internazionale, una pagina dedicata alla sua posizione riguardo l'"esportazione" del progetto e può fornire supporto iniziale per mettere in piedi una struttura (vuota) che i paesi aderenti andranno a riempire man mano con i loro iscritti.
NDE Italia come fondatore iniziale del progetto si riserva di riconoscere o meno la validità degli altri progetti.

In un'ottica ancor più allargata, il progetto potrà essere esportato anche in paesi extra-europei perdendo ovviamente l'accezione "europea" e tutti i vincoli che questo comporta. Si può cioè esportare l'idea (ed eventualmente l'emblema più che il simbolo) di questo nuovo tipo di democrazia che poggia ovviamente sugli stessi medesimi valori. Anche in questo caso NDE Italia può fornire supporto iniziale per l'avviamento del progetto nei paesi extra-europei, che adotteranno parte dello statuto, dei regolamenti e della struttura lasciando però completa indipendenza di azione. NDE Italia può sempre riservasi la possibilità di riconoscere o meno valido il progetto che si andrà a fondare.
avatar
Dario De Vita (iRad)

Messaggi : 797
Data d'iscrizione : 27.04.10
Età : 33
Località : Napoli

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ESPORTARE NDE IN EUROPA

Messaggio Da lorenzo-d il Gio Set 08, 2011 1:24 pm

Sì, creiamo una pagina raggiungibile dalla home page. In tale pagina sarà spiegato in italiano e in inglese (almeno per iniziare) il nostro progetto a livello europeo, seguito dall'elenco delle reti nazionali attualmente esistenti.

Naturalmente anche a mio parere non deve instaurarsi una dipendenza da NDE italia, ma comunque un'attenta ed esterna supervisione, nonché un supporto per favorire l'esportazione di tale progetto.
avatar
lorenzo-d

Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 20.03.11
Età : 28
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ESPORTARE NDE IN EUROPA

Messaggio Da lorenzo-d il Gio Set 08, 2011 1:30 pm

Dopo che avremo creato tale pagina, Marcello, perché non contatti i tuoi compagni di Europeans? Potresti riallacciare i rapporti e ripartire alla rivalsa col progetto europeo. E' solo un'idea, spero di non mettere troppa carne al fuoco..
avatar
lorenzo-d

Messaggi : 168
Data d'iscrizione : 20.03.11
Età : 28
Località : Livorno

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: ESPORTARE NDE IN EUROPA

Messaggio Da Ospite il Gio Set 08, 2011 2:37 pm

Dario De Vita (iRad) ha scritto:Non credo però come Umberto che i nuovi partiti esteri debbano avere una dipendenza stretta da NDE Italia. Credo che possa bastare che adottino lo stesso modus operandi di NDE e le nostre stesse linee guida. Il simbolo dovrà essere uniformato come anche suggeriva Umberto per garantire un aspetto di unitarietà.

In realtà nel momento stesso che nascesse una rete locale estera secondo quanto da me delineato non esisterebbe neanche un NDE Italia, in quanto la struttura sarebbe unica per tutti. In realtà non esisterebbero neanche strutture nazionali vere e proprie se non dei local inizialmente, per comodità, classificabili come 'nazionali', ma in realtà al pari livello di quelli 'regionali'.

De facto quindi 150 e CD per come li ho intesi sarebbero in automatico non-nazionali, di nazionale rimarebbero le reti locali, comunque intese più come ancoramento territoriale che come ancoramento a precise nazionalità (per esempio quindi un socio tedesco di Berlino potrebbe essere afferente al local di Pero per dirne una), una concenzione piuttosto fluida quindi.

Eventualmente a quel punto per questioni organizzative sarebbe ottimale stabilire referenti nazionali che si incaricano per ogni Stato di coordinare le attività tra i local, quindi non vedo tanto una NDE Italia (anche se per comodità il nucleo attuale possiamo chiamarlo così), quanto l'organizzazione centrale non territoriale al momento presente che di volta in volta analizza e valuta.
Se ora il nucleo è completamente italiano, niente vieta che in futuro, magari rimanendo nel caso prospettato, di un local 'svizzero' subentrino nella struttura centrale elementi non italiani. Senza per questo che la struttura venga snaturata o si creino strutture similari in competizione.

Di fatto questo trasformerebbe NDE in tale eventualità in un partito con una organizzazione non trans-europea, ma pan-europeo nel pieno senso del termine.

Quindi riassumendo nella struttura non cambierebbe nulla, mantenendo quindi unitarietà nella direzione, nella gestione delle risorse e nelle varie condotte, se non l'aggiunta di un terzo livello di referente oltre a quello regionale e locale attualmente esistenti.

NDE può ad esempio impegnarsi a creare una pagina internet internazionale

Il sito già com'è impostato ora attivando un paio di opzioni può ospitare pagine in lingue straniera (le stesse possono essere presenti in più linguaggi).



----------------

EDIT: immagine orrenda di spiegazione della mia proposta

è solo a titolo esplicativo.
La grafica fa schifo, non è necessario sottolinearlo ^^




Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: ESPORTARE NDE IN EUROPA

Messaggio Da Marcello.DeVita il Dom Set 11, 2011 8:13 am

Tutto ciò è ottimo ed NDE è nata anche per questo. Contatterò gli attivi di Newropeans ma questo solo dopo le amministrative 2012 e se avremo un discreto risultato sarà molto semplici trasportarli in NDE o cmq consigliarli di utilizzare il nostro modo operanti. Inoltre nel giugno 2012 mancheranno solo 2 anni alle elezioni europee del 2014 e questo sarà un impulso in più per renderli partecipi.

Per lo svizzero può fondare la rete locale nelle stesse modalità previste per quello italiano
avatar
Marcello.DeVita
Admin

Messaggi : 2672
Data d'iscrizione : 23.04.10
Età : 37
Località : Roma

Vedi il profilo dell'utente http://www.nuovademocraziaeuropea.eu

Tornare in alto Andare in basso

Re: ESPORTARE NDE IN EUROPA

Messaggio Da Ospite il Sab Set 24, 2011 8:03 pm

Sono pienamente d'accordo con marcello attendiamo il risultato delle amministrative se l'esito è soddisfacente be se ne può parlare ! .

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: ESPORTARE NDE IN EUROPA

Messaggio Da Ospite il Dom Set 25, 2011 7:16 am

Condivido il pensiero di Marcello

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: ESPORTARE NDE IN EUROPA

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum