penati-bersani-tremonti ecc ecc

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

penati-bersani-tremonti ecc ecc

Messaggio Da Maurizio Abriola il Gio Set 01, 2011 12:40 pm

In questi giorni ho ascoltato con un po' di attenzione le varie dichiarazioni dei leader politici , mi sembrano tutti degli spiderman che si stanno arrampicando sugli specchi , le dichiarazioni piu' correnti sono del tipo ...ah ma io non sapevo , ah non pensavo ecc ecc , cioè a mio parere aria fritta , le leggi italiane impongono ai cittadini comuni e alle aziende private di rassicurarsi previo imformazioni ( violando a volte la legge sulla privacy ) , certificazioni , autocertificazioni della correttezza contributiva , piuttosto che della solvibilità , piuttosto che di procedimenti penali in corso ecc ecc , prima di intraprendere qualsiasi tipo di rapporto sia lavorativo che contrattuale. In breve Tremonti non puo' dire io non sapevo , perchè se lui non sapeva ha violato le leggi italiane due volte , la prima è qualla di non essersi rassicurato della posizione di Milanese , stesso discorso vale per Bersani nei confronti di Penati. So bene che questo ragionamento puo' sembrare banale , pero' è arrivato il momento che tutti i politici si mettano alla pari dei cittadini comuni , se io ho l'obbligo io di accertarmi sui miei collaboratori devono averlo anche i politici , l'esempio deve sempre partire dall'alto , una svolta decisiva per fare riprendere credibilità alla politica puo' essere questa , quando la classe politica darà ai cittadini l'esempio sul rispetto delle leggi , in quel momento potranno parlare di onestà e credibilità , da li in poi la lotta all'evasione e alle furberie all'italiana sarà compresa pienamente da tutti.

Maurizio Abriola

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 26.07.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum